Se la biblioteca diventa un giardino

leggere_in_giardino520

Chi di noi non ha mai provato il piacere sereno di leggere un libro nel verde, comodamente seduto su una panchina, all’ombra di un grande albero, o sdraiato sull’erba, nella frescura generata da piante e fiori? Questo piacere di leggere circondati dal verde è diventato l’ispirazione per la libreria comunale di Bolzano che ha creato il Giardino dei Lettori, inaugurato in occasione della Giornata Mondiale del Libro. E non si tratta solo di mettere a disposizione uno spazio verde per chi ama la lettura: la Biblioteca parteciperà attivamente, proponendosi in una veste più moderna e contemporanea, e creando occasioni di socializzazione tra i lettori.

Dimenticate quindi vecchi tavoli e sedie con volumi polverosi nella penombra di stanzoni vuoti. Il verde dà una nuova dimensione alla biblioteca. Nel giardino della Biblioteca di Bolzano per esempio si potrà lasciare il titolo del libro più amato e ricevere in cambio un consiglio di lettura: sarà lei a fare da ponte tra i lettori, mettendo a disposizione i libri proposti e gli stessi bibliotecari parteciperanno all’iniziativa con una selezione di libri. Oltre ai loro romanzi preferiti, disporranno sui tavoli libri curiosi, insoliti, poco noti, ma originali per formato o contenuto, che potranno essere presi in prestito. Il giardino della biblioteca, allestito con piante, fiori e libri, si propone quindi come un piccolo eden per chi ama leggere e condividere il piacere della lettura, favorendo l’incontro e il dialogo tra i lettori.

A Fiori&Foglie l’idea piace molto: non solo si uniscono con la bellezza di piante e fiori, due piaceri della vita, la lettura e la natura ma, anche in tempi di ebook e social network virtuali, si creano occasioni per contatti reali che permettono alle persone a cui manca una rete sociale di conoscersi e stringere nuove amicizie. Idea da copiare!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *