Il giornalista di Full Metal Jacket regala (e pianta) alberi a Catanzaro

fullmetaljacket520

Ve lo ricordate Matthew Modine nei panni dell’atterrito giornalista arso dal desiderio di riportare al pubblico l’esperienza del fronte nel capolavoro di Stanley Kubrick Full Metal Jacket? Che poi si rende conto e partecipa egli stesso alla follia della guerra del Vietnam? Da questa estate l’attore americano si è conquistato l’affetto di Catanzaro compiendo un gesto di generosità verde nei confronti della città. L’attore, ospite del capoluogo calabrese per partecipare al Magna Grecia Film Festival, diretto da Gianvito Casadonte, ha regalato alla città alcuni alberi per ridare lustro al lungomare del quartiere Lido, in sostituzione di piante da tempo ammalate.

E l’iniziativa dell’attore non si è limitata ad un dono in denaro: gli alberi per Catanzaro sono stati personalmente messi a dimora dalla star. L’iniziativa è stata apprezzata dal sindaco, Sergio Abramo, che si è adoperato perché tutto si realizzasse in meno di 24 ore. “Il mio gesto – ha commentato Modine – ha lo scopo di ricambiare l’affetto e l’accoglienza che mi avete regalato in Italia e in Calabria”.

“Mi auguro – ha commentato Gianvito Casadonte – che questo avvenimento diventi un simbolo di speranza per una regione che ha tanto bisogno di iniziative positive”. Il Magna Grecia Film festival é stato vinto da “Un posto sicuro”, di Francesco Ghiaccio, dedicato ai morti per l’eternit di Casale Monferrato.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *