A Bergamo si parla degli alberi per scoprirne i segreti

alberi_bimba510

Con loro condividiamo tutti i giorni gli spazi delle nostre città, ma raramente siamo consapevoli della loro esistenza. Gli alberi sono silenziose presenze che donano all’uomo mille benefici ma che in cambio vengono spesso trattati come un arredo, piuttosto che come esseri viventi che hanno precise qualità e necessità. A Bergamo però, per una volta, saranno proprio gli alberi i protagonisti. Un pubblico appassionato si radunerà venerdì 30 settembre nel Centro Congressi Giovanni XXII per un Convegno interamente dedicato all’Architettura degli Alberi, di cui Fiori&Foglie sarà con enorme orgoglio media-partner.

alberi510

Ospite e relatrice d’eccezione è Jeanne Millet, ricercatrice e divulgatrice franco canadese dell’Università di Montreal (Canada), che parlerà delle ultime scoperte e innovazioni nella conoscenza di questi giganti vegetali così importanti per la qualità della nostra vita.

Ma cosa si intende quando si parla di “Architettura degli Alberi”? Negli anni ’70 si è cominciato a capire che grazie all’osservazione delle modalità di accrescimento e ramificazione dei singoli esemplari, si possono acquisire importanti informazioni sulla capacità della pianta di reagire all’ambiente.

albero_bimbo510

Questi dati sono fondamentali per comprendere “il linguaggio del corpo” di un albero e prendere così le decisioni migliori quando, per diverse ragioni, occorre intervenire sulla pianta con tagli e potature. Inoltre gli alberi cambiano la loro struttura durante la loro vita a seguito di stress ambientali: “leggere” la loro forma permette di capirne modalità e sviluppi futuri e tutto questo consente di effettuare un’accurata diagnosi semplicemente utilizzando l’analisi visiva.

alberi_radici510

Con lo studio si è arrivati a capire che esistono precisi modelli che gli alberi seguono per crescere e reagire, ma che sono in grado di adattare questi modelli a seconda dei diversi stimoli che ricevono dall’ambiente. Un universo affascinante insomma, quello degli alberi, che promette di rivelare ogni giorno nuove scoperte e di cui solo ora stiamo lentamente imparando il tacito vocabolario.

convegno_mediapartner510

Il sito: www.architetturadeglialberi.it

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “A Bergamo si parla degli alberi per scoprirne i segreti

  1. Jeanne Millet grande biologa, che insieme a Francis Halle’ biologo francese, ha fondato l’architettura degli alberi.
    No giardiniere, o cazzologa raccomandata, con titoli in tutt’altro tipicamente italico comportamento, ma BIOLOGA! Tutti in silenzio vedo!

    • Calma Roberto a Bergamo siamo un gruppo interdisciplinare che sta lavorando da tempo per far conoscere l’architettura degli alberi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *