Verde con Miss: a Bologna si premia il Comune più fiorito d’Italia

comunifioriti510Al via il 12 e 13 novembre una ricca due giorni in cui si parlerà, all’interno di Eima, il grande salone di Bologna dedicato alla parte meccanica del mondo del giardinaggio e dell’agricoltura, dell’Italia più verde, quella dei Comuni Fioriti. Cosa c’è infatti di più accogliente per un nuovo arrivato che essere avvolto da viali curati con alberate rigogliose e corolle vivaci tra aiuole, giardini e balconi pronti a dargli un allegro benvenuto? E viverci poi in quei borghi e in quelle cittadine non dovrebbe essere tanto male, no? Il verde diventa così un “biglietto da visita” d’eccezione dei comuni più attenti, pensato per il turista o visitatore occasionale sì, ma anche (e soprattutto) per chi quelle piazze e quei viali li percorre tutti i giorni.

verde_parco500

Riflettori dunque puntati su città, borghi e paesini sempre più verdi, con scorci, strade e angoli impreziositi dall’elemento arboreo come da quello floreale. E’ questa l’idea di verde urbano – il motto è “Fiorire è Accogliere” – che hanno condiviso le amministrazioni pubbliche che hanno aderito all’iniziativa di Comuni Fioriti organizzata da Asproflor, Associazione produttori florovivaisti, che festeggia con il premio nazionale di domani a Bologna la sua decima edizione. Per l’occasione verrà anche premiata una bellezza tutta verde, Miss Comuni Fioriti (domani alle 14.00).

aiuola_fiorita200Del resto in questi anni stiamo assistendo ad una progressiva trasformazione del verde pubblico nelle città: al posto di fioriture annuali, le amministrazioni pubbliche si stanno evolvendo introducendo piante perenni in grado di assicurare un verde strutturato più duraturo tra case e piazze. Da qualche tempo hanno fatto la loro comparsa i cosiddetti “prati fioriti”, pensati per ospitare fioriture che attraggano farfalle, e aiuole con arbusti e cespugli con bacche e fogliame in grado di fornire habitat a piccoli animali creando oasi di biodiversità che tanto mancano negli ambienti fortemente urbanizzati. Insomma, il verde tra case, vie e piazze sta cambiando: non si tratta più di moltiplicare i balconi con i gerani e le aiuole con le begoniette.

comunifioriti200L’intento di Comuni Fioriti è quello di puntare i riflettori proprio su quanto sia importante l’elemento verde per le nostre città e per il paese, non solo per aumentare la qualità di vita dei cittadini (le piante sono fonte di ossigeno, ombra acqua e aria pulita) ma anche per attrarre turismo e investimenti. L’iniziativa ha assunto negli anni anche una dimensione internazionale, partecipando al concorso Entente Florale per il Comune più fiorito d’Europa.

Di questi intriganti temi si parlerà in particolare domani, sabato 12 novembre, in occasione della tavola rotonda “Tanti attori per un unico spettacolo: il Verde” (alle 10.00) nella Sala Servizi Quadriportico con importanti ospiti protagonisti della filiera. Fiori&Foglie modererà l’incontro. Si prevede un grande afflusso di pubblico: Eima ha infatti registrato nella giornata di apertura di questa edizione, 9 novembre, l’ingresso di oltre 30mila visitatori.

Altre info su: www.comunifioriti.com

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *