“Giardina” insegna che l’outdoor è spazio da vivere

Si è conclusa a Zurigo ieri “Giardina”, manifestazione di una tipologia sconosciuta in Italia: si tratta infatti di un vasto salone indoor dove sui vari piani sono esposte ambientazioni assolutamente scenografiche di giardini e spazi esterni completi di strutture, arredi, piante, fiori e persino alberi adulti.

Chiunque pensi di rifare il proprio giardino dovrebbe fare una visita a “Giardina” per la ricchezza di stimoli e per le molte idee da cui prendere spunto per rendere meraviglioso – e funzionale! – il proprio spazio aperto. L’esposizione di Zurigo è ricca e sicuramente d’impatto e punta a mostrare ciò che si può realizzare in un giardino privato ma anche in uno spazio esterno aziendale.


  

La maggior parte degli outdoor prevedono una forte presenza d’acqua, con piscine di tutte le dimensioni, dalla spa alla vasca bassa alla biopiscina, a fontane o piccoli laghetti, incorniciate da aiuole fiorite. Il tutto abbinato a splendidi tavoli da pranzo intorno a cui radunare gli amici, ombreggiati da pergole ricoperte da glicini in fiore (veri!), da grandi arbusti o da alberi coperti di corolle. Tanta gente ad ammirare le ambientazioni, interessati a tal punto da fare una lunga coda per ammirare l’unica realizzazione chiusa alla vista.

  

Nonostante si tratti di istallazioni temporanee, e spesso non siano loro le protagoniste, in queste ambientazioni piante e fiori sono stati scelti con grande attenzione e sapere botanico, senza forzature fuori stagione e accostati cromaticamente con grande gusto estetico: aiuole ombrose ospitano maree di narcisi – soprattutto ‘Bridal Crown’ dal profumo intossicante o ‘White Ideal’ dalle grandi trombette candide  -, felci e piccole erbacee (dicentre, heuchere, ellebori, anemoni), spesso a fiore bianco – ideali dove arriva poca luce – o rosa, rendendo affascinanti questi giardini che potrebbero essere presi quasi di peso e trasportati così come sono a casa del cliente.

  

Complete di sedute, lettini, focolari, barbecue, – persino il bagno turco, seppure ricche di pezzi di design, le soluzioni presentate in progetti belli come quadri si propongono come giardini da vivere nello stile contemporaneo, e da considerare a buon diritto salotti all’aperto, parte integrante della casa. In mostra anche stand con rivestimenti e materiali studiati per dare eleganza e bellezza al giardino e al patio, con piastrelle di pietra decorative come tappetti persiani, senza alcun timore degli elementi atmosferici. 

  

Usciti da “Giardina”, insomma, viene una gran voglia di ribaltare completamente il proprio angolo verde… e dire “Un giorno anch’io…!”, in attesa che qualcuno decida di fare una manifestazione simile anche nel Belpaese, dove grazie al sole e ai paesaggi di casa nostra, potremmo aspirare a incredibili paradisi verdi made in Italy con cui godere degli amici, dei fiori e del tempo libero, da trascorrere in relax all’aria aperta.

Il sito della manifestazione “Giardina”: www.giardina.ch

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *