Aperti i campi di tulipani a due passi da Milano: ce la faranno?

250mila tulipani di 183 varietà, ovvero una distesa infinita di campi in fiore. E non stiamo parlando di Paesi Bassi, ma della provincia di Milano che in quel di Cornaredo vede una così rigogliosa fioritura grazie all’impegno di una coppia di olandesi, Edwin Koeman e Nitsuhe Wolanios, che si è trasferita e ha voluto “piantare” qui da noi un pezzetto del paese d’origine dando vita ad un business floreale inedito per il Belpaese, quello del “you pick garden”. Ma l’Italia non è l’Olanda…

TULIPANI E ITALIANI
L’idea di un luogo dove raccogliere liberamente 2 corolle pagando 3 euro di biglietto d’ingresso non è bastata a indurre i visitatori al rispetto per il lavoro e per i tulipani in fiore… Gli splendidi campi coloratissimi di Cornaredo hanno aperto le loro porte al pubblico pagante da pochi giorni, e già ci sono le prime “vittime”: alcuni secchi di meravigliosi tulipani gettati a terra da visitatori decisamente maleducati. Dopo averli raccolti a fine giornata i due proprietari, con tristezza, sui social hanno chiesto maggior rispetto. Il post su Facebook, visto da più di 3mila persone, fa il pieno di comprensione e di amarezza per l’inciviltà troppo diffusa a casa nostra.

MA C’E’ ANCHE TANTO ENTUSIASMO
Ma non c’è solo buio: va detto che i “Tulipani Italiani” dei due olandesi hanno riscosso un incredibile successo, diventando subito molto popolari e destando grande entusiasmo, non solo sui social ma anche tra i visitatori che si aggiravano armati di obiettivo tra i bulbi in fiore. Chissà che, con il passare dei giorni, anche da noi venga compresa l’iniziativa e diventi naturale portare rispetto nei comportamenti come nelle parole a tanta bellezza, facendo nostro l’hashatag #rispettiamoitulipani

Emozionante uno dei commenti postati dai visitatori sulla Pagina Facebook di Tulipani-italiani: “Mi sono divertito un sacco / ho fatto delle splendide foto / E mi sono portato a casa 37 tulipani che ho prontamente sparpagliato per la casa / Regalando un pomeriggio radioso a mia moglie”.

Insomma, forse questi giovani olandesi ci stanno insegnando qualcosa sulla natura (vegetale ma anche umana!) di cui dentro di noi sentiamo un enorme bisogno. Speriamo tengano duro!

Il sito di Tulipani Italiani: www.tulipani-italiani.it

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *