A far shopping al negozio degli alberi

“Vorrei una quercia: me la incarta, per favore?” A leggerla, sembra proprio una domanda bizzarra, e invece questo dialogo potrebbe benissimo svolgersi davvero. Accade in Italia, per la precisione nella verdissima Toscana, dal 1800 terreno d’elezione di vivai e coltivazioni. Proprio qui dunque, nel pistoiese, è possibile trovare un negozio di alberi, il Pistoia Nursery Park, dove si può passeggiare tra alberi già adulti, pronti per essere scelti, acquistati e consegnati …a domicilio!

Il Pistoia Nursery Park è un grande terreno curato come un giardino che ospita alberi di più di 80 specie tra le più utilizzate in città, parchi e case. E’ il luogo ideale per farsi un’idea precisa di come diventa “da grande” l’albero destinato ad uno spazio verde.

Ma è utile poter vedere gli alberi già grandi?
Certo che sì: lo spazio che occuperà il “candidato” (in altezza ma anche per la larghezza e la forma della chioma) dovrà essere accuratamente valutato prima che l’esemplare venga piantato, in qualsiasi contesto ci si trovi. Molti alberi infatti vivono ben più di noi: sarà dunque opportuno scegliere con attenzione specie e varietà – che sia un melograno che può vivere 100 anni oppure una quercia, che ne vive 300 – anche per non dover costringere questi esseri viventi a subire, un domani, potature gravose che li danneggerebbero, snaturandone la forma, abbreviandone la vita, riducendone l’efficienza nell’assorbimento degli inquinanti e rendendoli pericolosi, mettendo a rischio la loro stabilità e di conseguenza l’incolumità umana.

Ambiente destinato a progettisti e/o architetti ma anche ad amministratori pubblici, il Pistoia Nursery Park viene proposto come il primo parco vivaistico d’Europa e ospita al suo interno un campus dedicato agli studi e alla divulgazione del verde e del vivaismo.

Con un’illuminazione ad hoc, dispone gli alberi posizionandoli in prati verdi in modo da esaltare le loro singole caratteristiche. Gli alberi si trovano in capaci contenitori d’acciaio, predisposti con fori alla base per le stanghe dei muletti in modo da essere facilmente spostati, in un mix di fibra di cocco con irrigazione a goccia che mantiene vivo il delicato apparato radicale.

Sono pronti ad essere trapiantati in qualsiasi spazio verde, regalando un “pronto effetto” che annulla i lunghi tempi di attesa, permettendo di godere da subito dell’ombra, dei colori e della presenza, e di tutti i vantaggi ecosistemici che solo un esemplare già ben sviluppato può dare.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *