Torino, interventi in corso per rinnovare gli alberi della città

Intanto che a Firenze è in corso un aspro confronto a proposito di verde urbano, anche Torino sta mettendo mano agli alberi della città. Ai 15.800 alberi controllati nei primi sei mesi del 2017, comunica il Comune, se ne aggiungono altri 3.846: di questi, 72 esemplari saranno oggetto, nei prossimi mesi, di interventi da parte dei tecnici del verde dell’amministrazione comunale che prevedono 46 abbattimenti. Si tratta di circa l’1,9% degli alberi osservati.

Per le 26 piante restanti è prevista un’accurata potatura per evitare possibili cedimenti. Si tenga presente che, in circa 160 casi, – comunica la nota comunale – sono stati richiesti ulteriori approfondimenti di analisi, prima di confermare il dato emerso dall’indagine visiva della pianta: 124 approfondimenti con tomografia, 34 casi di analisi in quota, tre prove di trazione. L’età media degli alberi torinesi è di circa 50 anni.

L’area più colpita sarà l’alberata di corso Dante, dove 13 alberi della via dovranno essere abbattuti: si tratta di un filare di olmi annosi, giudicati ormai a fine ciclo. Compatibilmente con le risorse disponibili, il verde del viale verrà rinnovato con peri da fiore – specie preferita per bassa manutenzione e poco ingombro – esattamente come sta accadendo nei viali di Firenze e Milano.

La nota del Comune specifica che in tutti gli altri casi, laddove possibile e opportuno dal punto di vista tecnico, sarà programmata la sostituzione delle piante rimosse e i casi più impattanti dal punto di vista numerico e/o funzionale (in cui la rimozione degli alberi pregiudichi la fruizione dell’area) saranno oggetto di specifiche valutazioni, con eventuale inserimento nel progetto “Regala un Albero alla tua città”, la riqualificazione di banchine, e così via.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *