La Piazza di Brescia diventa un giardino con fiori e specchi d’acqua

Un lungo pergolato fiorito e due grandi vasche d’acqua da cui occhieggiano ninfee e piante palustri fanno venir voglia di fermarsi a godersi il fresco. No, non ci troviamo in un bucolico angolo di campagna. Siamo invece proprio nel centro di Brescia, dove grazie alla manifestazione Fiorinsieme, la Piazza della Loggia rinasce nel segno del verde, intonandosi con armonia allo splendido Palazzo che lì si affaccia, e alle decorazioni manieristiche dei meravigliosi dipinti cinquecenteschi dei fratelli Campi della sua Sala dei Giudici, dove si è tenuto ieri il convegno dedicato al tema #pianteesalute.

Così, dimenticando i dolorosi trascorsi degli anni ’70, grazie all’Associazione Florovivaisti Bresciani in collaborazione con il Comune, Piazza della Loggia si è riempita di colori e di forme vegetali. L’allestimento offre, unitamente ai curati locali con tavolini all’aperto, un piacevole scenario verde, rinfrescato dagli specchi d’acqua ai lati di un ombroso corridoio centrale che attraversa la piazza cadenzato da carpini topiati in vaso che accompagnano il cammino del visitatore invogliandolo ad alzare lo sguardo, ad ammirare l’architettura del Palazzo, e a fermarsi per godersi una sosta rilassante in pieno centro.

L’idea della Piazza fiorita di Fiorinsieme ai visitatori non deve essere dispiaciuta se, curiosando qui e lì, si sentivano commenti compiaciuti che auspicavano che, invece di essere smantellata domani, 10 settembre, l’installazione potesse diventare persino definitiva.

Del resto proprio in questi giorni anche a Bergamo Alta in Piazza Vecchia la manifestazione Maestri di Paesaggio ha creato una scenografia verde per stimolare nei cittadini la sensibilità verso le tematiche ambientali.

Questa nuova tendenza, di creare piazze fiorite “temporanee” negli spazi urbani – molto apprezzata da chi li vive ogni giorno come dalle amministrazioni comunali, che ne ricevono di riflesso lustro e pregio – mostra quanto sia fervido in questo momento il mondo del verde, ricco di proposte tese all’utilizzo innovativo di alberi, fiori e piante – tra cui specie aromatiche, medicinali, edibili e purificatrici – quali elementi vitali per alzare il livello e la qualità della vita nelle nostre città.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *