Settembre: aprono i corsi di progettazione di giardini e spazi verdi

La mission? Creare paradisi. Si può forse definire così il desiderio che scorre nelle vene di chi vuole lavorare nel mondo del verde: in noi non si è mai di fatto assopito il sogno di assaporare le gioie dell’Eden, anche nelle nostre città. A settembre aprono i battenti prestigiose scuole dove acquisire quel know-how così complesso e prezioso che permette di dar forma e stile a spazi verdi di ogni tipo. Tre i nomi più quotati per imparare a lavorare nel verde: Fondazione Minoprio, Scuola Agraria del Parco di Monza e Scuola civica Arte&Messaggio di Milano. Che attendono adesioni per tutte le tasche proprio in queste settimane.

Proprio là dove i metri quadri costano oro colato, comprare piante fiorite a caso in un garden regala soddisfazioni di breve durata. Servono invece garden designer e giardinieri competenti che, anche in efficiente squadra con altri tecnici e specialisti, siano in grado di dare forma e vita a spazi verdi – privati, aziendali, commerciali, condominiali e pubblici – ricchi di bellezza e stimoli per i 5 sensi. Per questo esistono proposte didattiche interessanti anche per chi non ha scelto la facoltà di Architettura, con corsi che spaziano dalla giovane età a quella matura, secondo svariate formule.

Come Specializzazione Post diploma, Fondazione Minoprio a  Vertemate con Minoprio (CO) propone il Corso di Specializzazione in Tecnico dei Giardini: 500 ore suddivise in tre moduli a cui si aggiungono 300 ore di tirocinio. Per diventare Giardiniere invece la formazione di Minoprio prevede, divisi in vari percorsi, 430 ore di formazione, con tirocinio o stage di 300 ore.

La Scuola Agraria del Parco di Monza propone in due moduli per un totale di 400 ore il corso di Tecnico Progettista di spazi verdi, ma se per voi la zona è fuori mano e siete tipi molto risoluti, esiste anche (ebbene sì!) il corso a distanza di Progettazione del Verde.

Innovativa la proposta di Arte & Messaggio, la scuola del Comune di Milano che mette al centro della sua offerta il corso di Progettazione dei Giardini di 800 ore della durata di 2 anni: intensivo e serale (a partire dalle 17.00), aperto anche a chi non possiede una formazione pregressa e dai costi molto contenuti. Al corso segue un tirocinio volontario di 12 mesi ma anche un asset davvero interessante e quasi unico: la scuola mette a disposizione gratuitamente uno spazio attrezzato con pc e strumenti di lavoro (in diretto contatto con i docenti) facilitando così agli studenti l’avvio in proprio di una nuova proficua attività imprenditoriale.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *