Sullo scaffale arrivano le bacche di Aronia, elisir anti-età

Sembrano mirtilli, ma il gusto è acidulo e astringente, perfetto per succhi e marmellate: è l’Aronia nera (Aronia melanocarpa), un arbusto originario del Nord America che produce bacche che nei prossimi mesi troveremo in vendita fresche nelle vaschette sullo scaffale del supermercato. A produrlo in versione Made in Italy è la Puglia, che punta su questo frutto poco conosciuto per le sue qualità salutistiche, molto apprezzate nei paesi dell’Est. La parola magica? Antociani: le bacche di Aronia ne sono ricchissime (tra le più alte concentrazioni in natura), assicurando così un prezioso aiuto contro l’invecchiamento cellulare.

FRUTTI BENEFICI NUOVA FRONTIERA
In realtà al supermercato si possono trovare in vendita le bacche essicate in busta. Ma l’arrivo delle bacche fresche è una novità. E di casa nostra. A Castellaneta, in provincia di Taranto, l’azienda produttrice, la masseria Fruttirossi, ha destinato alla coltivazione dell’Aronia nera 4 ettari di terreno, mettendo a dimora oltre 9mila piante.L’idea, dichiara l’azienda, è quella di creare in terra pugliese “un polo agricolo caratterizzato da produzioni innovative organizzate secondo i più moderni standard, in particolare puntando su frutti dalle proprietà benefiche e salutistiche, quali il melograno, l’aronia e le bacche di Goji”.

PIANTE E SALUTE
Molti studi medici sull’Aronia come quello effettuato dalla Medical University di Plovdiv, in Bulgaria, attestano l’alta quantità di polifenoli e i suoi benefici contro il colesterolo, a favore della circolazione sanguinea e a protezione del cuore e del sistema cardiocircolatorio.

ARONIA, DAL VASO AL PIATTO
Le bacche di Aronia nera, in inglese Chokeberry, dunque sono un autentico Superfood, che peraltro possiamo procurarci anche ….da soli! L’arbusto di Aronia melanocarpa infatti ha un’altra qualità interessante: si può coltivare in giardino. Ama posizioni fresche e non soffre i geli, ottimo quindi per aree umide e ombrose: fiorellini bianchi riuniti in piccoli corimbi a tarda primavera, da cui poi nasceranno le bacche nere, e una stupenda livrea autunnale di foglie colorate di rosso arancio la rendono molto decorativa. La pianta si trova in vendita in alcuni vivai specializzati, che spesso la espongono per la sua bellezza in occasione delle mostre-mercato di giardinaggio autunnali.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *