Non solo eriche: 6 fiori per il balcone d’autunno

La stagione dei fiori non è finita, tutt’altro. Durante l’autunno, risaltano le corolle di quelle specie che fioriscono fino al tocco del primo gelo: e non si tratta solo di eriche! Molte di queste piante interessanti si mettono in mostra durante le manifestazioni di giardinaggio del periodo, come è accaduto ad Orticolario svoltosi il 29-30 settembre nello splendido parco di Villa Erba, a Cernobbio (CO). E’ andato a visitarlo per Fiori&Foglie un inviato speciale, Alessandro Mesini, collaboratore di note testate verdi: ecco le sue indicazioni sulle “perle” vegetali utili per impreziosire balconi e terrazzi d’autunno!

FUCSIE RESISTENTI AL FREDDO
La pianta-simbolo di questa edizione di Orticolario è stata la Fucsia e sono proprio due varietà di questa bella specie che vi proponiamo, viste nello spazio di “Il giardino delle essenze perdute” posto all’ingresso della manifestazione. Entrambe proposte come “hardy” quindi insolitamente resistenti al gelo e da piantare all’esterno, ideali per animare balconi e terrazzi nei mesi estivi e autunnali. A fiore piccolo ma con grande personalità, la Fuchsia ‘Hatshbachii’ ha fiore semplice, tubo e sepali rossi, petali blu e fogliame grande e lucido. ‘Galopin’, anch’essa resistente al freddo e a fiore semplice e piccolo, ha portamento eretto, tubo bianco, sepali rosa con punte verdi e petali porpora.

UN CESPUGLIO DI …GAROFANI
Dianthus ‘Cherry Daiquiri’ è una delle proposte più recenti nella vastissima gamma di Floricoltura Billo, garofanino cespuglioso, alto 30/40 cm, adatto anche per produrre fiore recisi, salta subito agli occhi per il contrasto vivo ma non sfacciato, per l’abbinamento di colore che pur conservando la grazia dell’antico ha un carattere leggero e moderno. Pianta perfetta anche per le seconde case perché non ne necessita di cure quotidiane ma di bagnature diradate e fondo molto ben drenato.

UN IRIS PER L’INVERNO
Anche se siamo lontani dal periodo di fioritura fra aprile e maggio, in un momento dell’anno dove il giardino vira verso colori caldi per il foliage e le fioriture di stagione, spicca vivido per il contrasto sempre interessante fra bianco e verde sottolineato dalla forma a pugnale delle foglie dell’Iris japonica ‘Variegata’. Proposta da La Oasi Verde, è pianta resistente alle malattie ma occhio ai roditori selvatici, ne sono golosi!

UNA MARGHERITA PER L’AUTUNNO
Insolita per il suo colore arancione e la forma della corolla ricca di moltissimi fiori ligulati sottili, l’Echinacea ‘Marmalade’ è irresistibile per chi colleziona margherite autunnali. Pur richiamando lo schema generale del genere, se ne discosta alquanto diventando in un giardino quel “qualcosa di diverso” che fa inorgoglire. Il capolino è spesso irregolare ma la pianta ha un’elevata vigoria e buona taglia raggiungendo i 90/100 cm. Fiorisce da luglio in avanti. Vista da Az. Agr. Priola Pier Luigi.

PIANTE GRASSE PER IL GELO
Nella impareggiabile collezione di Semprevivi presentata da Le Monde des Sempervivum, vera eccellenza in questo particolare settore – non sempre facile da apprezzare se non si è degli estimatori di queste piante succulente da esterno perché le variazioni fra una e l’altra sono spesso minime – abbiamo scelto la varietà ‘Primadonna’. Forma classica, piena e forte, con disegno geometrico perfetto, che apre verde con elementi con solo la punta rossa per colorarsi a mano a mano che dalla crescita è spinta verso l’esterno.

ROBUSTO FASCINO GIAPPONESE
Fra gli anemoni giapponesi, un must autunnale per tutti i giardini e i terrazzi, ‘Carmen’ è una varietà ibrida con fiore semidoppio color rosa intenso, più carico sui petali di fondo e al margine. Raggiunge un’altezza di 60 cm e fiorisce copiosamente fino ad ottobre anche se è fra i primi a fiorire, spesso in piena estate. Forma un cespuglio vigoroso e rotondeggiante, ideale per riempire anche da solo un vaso rotondo importante. Proposto da Vivaio Zanelli.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *