Scoperta l’erba australiana che sa di patatine all’aceto

Un caso, qualcosa di assolutamente imprevedibile. E’ così che alcuni scienziati australiani impegnati in uno studio a Perth a tarda notte hanno scoperto che tra le piante che stavano analizzando, ce n’era una che celava una sorpresa… gustosa! Protagonista della stuzzicante scoperta è una pianta che mai vi sognereste di assaggiare: un’erba che cresce nelle zone aride dell’Australia.

Uno dei ricercatori si è casualmente leccato la mano dopo aver maneggiato l’erba, scoprendo così che sulle foglie di questa graminacea, battezzata Triodia scintillans, si formano goccioline di una sostanza che al gusto ricorda un mix di aceto e sale. Secondo gli scienziati autori dello studio, riporta alla mente il classico sapore di patatine speziate. 

L’erba “gustosa” fa parte di un vasto gruppo di piante chiamate “Spinifex” (genere Triodia), di cui ancora si sa poco, che crescono nelle zone semisedertiche dell’entroterra australiano coprendone quasi il 30%, capaci di resistere a lunghi periodi di estrema siccità. Ne sono state identificate, grazie allo studio quadriennale in corso a Perth del team ricercatori dell’Università dell’Australia Occidentale guidato da Matthew Barrett, ben 8 nuove specie – e altre 30 sono oggetto di studio, oltre le 120 già note.

Del resto è estremamente attuale la ricerca e l’identificazione di specie vegetali capaci di crescere e svilupparsi consumando poca acqua, bene prezioso per la vita. Questo tipo di graminacea endemica della terra rossa dell’outback era già noto agli aborigeni australiani per la sua robustezza e per la resina che produce, utilizzata come collante.

Ecco, il sapore di patatine all’aceto e sale però, non era previsto, e comunque i ricercatori sconsigliano di procurarsi l’erba per leccarla… 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *