Addio a David Austin, il Re delle rose inglesi

Per chiunque ami le rose, il suo nome è garanzia di fioriture meravigliose sempre accompagnate dall’incanto del profumo. Perché è sempre stata questa la qualità distintiva delle rose create da David Austin: note odorose da ricche corolle dal fascino antico sui toni pastello, attestato di stile, armonia, rifiorenza e grazia in giardino. Del resto “il profumo di una rosa”, diceva Austin, “è l’altra metà della sua bellezza” (“Fragrance is the other half of the beauty of a rose”). Il meglio delle rose moderne, insomma, porta il nome di questo ibridatore inglese, scomparso a 92 anni pochi giorni fa, il 18 dicembre 2018. Continua a leggere

Il bonsai più facile? E’ quello “grasso”

In questi ultimi giorni prima del Natale, nella corsa ai regali, un’opzione molto gettonata è quella di regalare un bonsai. Un dono prestigioso che assicura una bella figura a chi lo porta. Ma c’è un però. La pianta bonsai è molto bisognosa di cure… E non tutti hanno la sensibilità e l’attenzione necessaria. Quindi, che fare? Escludere l’idea del bonsai? Anche no, grazie alla Portulacaria, una pianta grassa che, con i suoi fusti nodosi, le foglioline verde brillante e i rametti rosso mogano, si presta bene alla forma dell’albero bonsai senza richiederne le molte attenzioni. Continua a leggere

Stelle di Natale: quest’anno ne compreremo 10 milioni

E’ il dato che risulta dall’analisi di Coldiretti/Ixe’ per gli acquisti “verdi” delle feste 2018, che riguarderanno 1 famiglia su 2. Il 46% delle famiglie italiane non rinuncerà ad avere in casa una Stella di Natale benagurante: ne saranno vendute più di 10 milioni. Prezzi dai 2 euro per gli esemplari più piccoli per arrivare anche ai 150 euro per le Stelle ad alberello. Continua a leggere

No visits yet

Casa decorata a festa per un Natale tutto naturale

Mentre le feste si avvicinano, l’aria si riempie di quel senso di attesa che ci portiamo dietro dall’infanzia. Se siete tra quelli che amano vivere il Natale con la sua atmosfera fiabesca e il prezioso carico di significati, ecco i consigli degli esperti dei garden Viridea su come possiamo decorare la casa in modo naturale per rendere le nostre feste ancora più speciali e indimenticabili… Continua a leggere

A nanna con Spelacchio: è sold out

Un copripiumino dedicato all’abete più famoso d’Italia, quello che ha “incantato” – si fa per dire – le folle, con le sue fronde lussureggianti, durante il Natale 2017 a Piazza Venezia, Roma. E’ il successo di Spelacchio, che appare trionfale nel copripiumino a edizione limitata (buoni 199,00 euro) che, appena messo in vendita online, ha fatto il sold out nel giro di 2 ore. Continua a leggere

No visits yet

Roma forma e assicura gratis volontari per la cura del verde

La Capitale di questi tempi, diciamolo pure, non brilla per la sua cura del verde cittadino. Lasciando da parte il caso Spezzacchio, da mesi, da parte di molti professionisti e dai social (ci ha fatto un servizio tv persino Report), si leva alto lo sdegno per i giardini delle grandi ville abbandonati all’incuria, per i grandi alberi trascurati (si è schiantata in questi giorni la Quercia del Lupo, che da più di 500 anni si ergeva nei giardini di Villa Borghese), per i pini, che la connotano da sempre, potati selvaggiamente, per gli abbattimenti senza competenze, per la manutenzione carente dei parchi urbani. Il Comune ha così deciso di affrontare il problema proponendo “#adottailverde, Roma ti assicura”. Rivolta a volontari e associazioni, l’iniziativa offre una copertura assicurativa gratuita a fronte dell’impegno a prendersi cura del verde sottocasa dopo aver seguito i corsi gratuiti del Servizio Giardini. Continua a leggere

No visits yet