Falso gelsomino variegato: un’alternativa sempre affidabile!

Poche piante come il Falso Gelsomino possono definirsi il migliore amico dei balconi di tutta Italia. Un rampicante sempreverde dalla bella chioma, perenne e vigoroso ma non incontrollabile come il glicine, con robuste foglie della giusta dimensione adatte a coprire muri anche non enormi, capace di diventare fitto e offrire così un’ottima schermatura per la privacy, che in primavera fiorisce in centinaia di stelline candide e profumate. Facile da coltivare, come pure da controllare con le cesoie se occorre, quasi immune da parassiti e pochissimo incline alle malattie, resistente ai geli come al sole estivo, il Falso Gelsomino si potrebbe definire patrimonio vegetale universale per chiunque voglia arricchire in verticale il proprio spazio verde. Come lui c’è solo… il suo gemello Variegato!

Eh sì: pochissimo diffuso, in realtà il Trachelospermum (o Rhyncospermum) jasminoides ‘Variegatum’ è una fantastica opzione, in particolare per chi ha spazi ristretti, dove si possono ospitare poche piante. Questo perché, pur mantenendo tutte le preziose qualità del suo gemello classico, fioritura compresa, il Falso Gelsomino Variegato offre un fogliame stiloso, splendidamente irregolarmente ed elegantemente screziato di bianco e crema – spesso con foglie completamente chiare – sullo sfondo verde bosco delle foglie. 

Invece dunque di rimanere completamente verde, per fare da sfondo ideale ad altre specie, questo gelsomino è in grado di offrire interesse tutto l’anno come se fosse sempre in fiore. Per questo si presta benissimo ad una posizione a mezz’ombra: seppur fiorirà meno, saranno comunque le foglie a dare spettacolo. Incapace di danneggiare i muri (sviluppa solo qualche corta inoffensiva radice avventizia sui rami maturi), potrete legarne i rami flessuosi a qualsiasi supporto. Solo un trucco da ricordare, per lui come per tutti i sempreverdi in vaso: ricordarsi di abbeverarlo anche d’inverno. E regalategli una dose di fertilizzante a primavera: sarà sempre uno splendore!

Raramente lo si trova nei garden, che vendono massicciamente il suo richiestissimo gemello: ma cercare il Falso Gelsomino Variegato vale davvero la pena, magari acquistandolo online (ma attenzione a non confonderlo con le varietà variegate di Gelsomino asiatico, a foglie più piccole dal portamento strisciante) oppure curiosando nei cataloghi dei vivai di qualità e nelle fiere e manifestazioni di giardinaggio. 

Non mi rimane dunque che augurarvi… Buona caccia! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *