Alberi in salute? Aiutiamoli dal basso

radici_albero500

Se tagliate un ramo ad un albero, alcune radici lì sottoterra, dove nessuno le vede, moriranno. Lo sapevate? Questo fatto dimostra in poche parole quanto in un albero la chioma con i rami e le foglie sia strettamente legata alle radici. E nella moderna cura degli alberi esiste un metodo per rinforzare le radici e rendere più “accogliente” il suolo in cui sono piantate. E si tratta di un metodo del tutto naturale. Ce ne parla oggi in un nuovo appuntamento della rubrica dedicata su Fiori&Foglie l’esperto arboricoltore Stefano Lorenzi che, in modo semplice, ci spiega l’ennesimo, prezioso, “segreto degli alberi”… Continua a leggere

Come sarà la rosa del futuro? Senza spine e con “l’occhio”

dahl

Tra le novità inglesi c’è la rosa ‘Roald Dahl’, con poche spine

Senza spine, a sviluppo contenuto e dai colori insoliti: forse saranno così le rose in futuro. Di varietà di rose ne vengono create centinaia ogni anno, grazie ad un certosino lungo e costoso lavoro di incroci. E’ il mestiere dell’ibridatore di rose, qualcosa che in Italia abbiamo purtroppo ridotto ai minimi termini ma di cui abbiamo qualche esponente coraggioso come Davide Dalla Libera, Rose Barni e pochi altri.  Continua a leggere

Come si sceglie un albero?

piantare_un_albero

A primavera vedere splendidi alberi in fiore lungo le vie della città ci fa venir voglia di avere qualcosa di simile anche nel nostro angolo verde, giardino o terrazzo che sia. Ma cosa bisogna guardare per scegliere l’esemplare giusto? Gli alberelli in vaso che troviamo pronti da comprare in vivaio sono tutti uguali? L’abbiamo chiesto al nostro “uomo degli alberi”, Stefano Lorenzi, arboricoltore certificato, che per la rubrica I segreti degli Alberi di Fiori&Foglie, ci spiega in parole semplici esattamente come identificare l’esemplare migliore, quello destinato a regalarci tanta bellezza e ombra diventando quindi il nostro albero. Continua a leggere

Arriva in Italia la pianta grassa variegata più bella del mondo

Si chiama ‘Perla di Norimberga variegata‘ ed è lei la pianta grassa che i collezionisti definiscono la più bella pianta grassa al mondo. E la cosa non stupisce. Nell’universo delle “grasse” le Echeverie, piante grasse composte da rosette carnose di cui fa parte la nostra “perla”, fanno strage di cuori verdi. Queste intriganti piantine dalle poche necessità stanno conoscendo un’età dell’oro grazie alle nuove varietà che ogni anno compaiono più numerose sul mercato. Ma forse la più bella di tutte è da tempo appunto l’Echeveria ‘Perla di Norimberga’ (‘Perle von Nurnberg’) ammiratissima grazie al colore, viola-latte in stile Milka che invoglia 😀 sulle grandi foglie lisce dal fascinoso effetto perlato. Quella che però sta facendo impazzire tutti è la sua versione variegata, che offre un caleidoscopio di colori che è estremamente raro vedere riuniti in una pianta sola, men che meno in una grassa. Continua a leggere

Per il balcone arriva ‘NightSky’, la petunia bella come un cielo stellato

Si chiama ‘NightSky’ e aspira ad un posto in primo piano sui nostri balconi per tutta la bella stagione. La novità floreale di quest’anno tra le petunie, specie sempre molto amata, ha un look che strizza l’occhio a Star Wars e le fruttato già dei premi al Salon du Végétal 2016 come da Fleuroselect in Olanda. Ogni corolla di questa sorprendente varietà di petunia è unica, costellata da puntini luminosi su uno sfondo scuro e vellutato. Un fiore che fa sognare, non trovate? Continua a leggere