A caccia di piante e fiori per un weekend di aprile tutto verde

La stagione ha preso il via, e questo fine settimana di aprile si preannuncia splendido: secondo Meteo.it, ci attendono “tempo stabile e rialzo termico” con “temperature pomeridiane da mese di maggio”. Insomma, impossibile stare a casa! E cosa c’è di meglio che passeggiare tra fiori colorati nel fresco primaverile di prati, parchi e giardini? Magari prendendo spunto per popolare le fioriere vuote del balcone e rimettere in forma il nostro angolo verde suscitando gli sguardi ammirati dei vicini? 😉 Ecco le mete e gli appuntamenti verdi del 7-8-9 aprile in tutta Italia segnalati nel Calendario di Fiori&Foglie per organizzarsi per tempo! Continua a leggere

Un Giardino perso nel tempo per il Fuorisalone

A Brera in occasione del Fuorisalone a partire da domani, 4 aprile, fino al 9, vi aspetta un Giardino segreto. Temporaneo certo, ma che esisterà sospeso nello spazio quel tanto che basta per farvi innamorare di una dimensione fuori dalla città creata dal Verde (quello con la V maiuscola), dove ritrovare se stessi, riaprendo gli occhi sull’incanto che le piante trasmettono, sposandosi qui a strutture in ferro impermeabili al tempo. E’ l’installazione creata dal garden designer Roberto Benatti in zona Brera, nel cuore di Milano, all’interno del cortile di Casa Formentini, uno dei più importanti complessi storico-artistici del quartiere. Continua a leggere

Il 1 aprile si inaugura la Biblioteca degli Alberi nella Milano tutta nuova

E’ stata una lunga gestazione ma forse ci siamo davvero: il 1 aprile, domani, verrà finalmente inaugurata la Biblioteca degli Alberi, il grande polmone verde tra i luccicanti grattacieli di Porta Nuova che hanno definito lo skyline della Milano contemporanea con il lussureggiante Bosco Verticale e il trionfo di specchi della Torre di Unicredit. L’apertura del primo lotto di 7.500 mq del vasto parco urbano verrà ufficialmente aperta al pubblico domani con una Festa di Primavera, che proporrà laboratori didattici e creativi per bambini, tornei di bocce e una colazione per tutti, mentre i lavori sul secondo lotto del parco,  di ben 77mila metri quadrati, partiranno a metà aprile. Continua a leggere

Orti botanici alla riscossa: il Touring Club ci crede

Saranno gli 800 volontari del Touring Club Italiano a guidare i milanesi alla scoperta di uno dei polmoni verdi meno conosciuti della città: l’Orto botanico dell’Università Statale. Ben 25mila metri quadrati nella zona di Città Studi, il vasto Orto botanico è collocato tra via Valvassori Peroni e via Golgi, nell’area bonificata della ex Cascina Rosa, antica dimora dei marchesi spagnoli Rosales, ed è un luogo ricco di stimoli per chi è incuriosito dall’affascinante mondo di piante e fiori. A partire dal mese di marzo sarà possibile visitarlo liberamente o con una guida esperta. Continua a leggere

Sono 124 i grandi giardini italiani tutti da visitare

La primavera sbircia da dietro l’angolo, a breve potremo pensare alle prime gite della bella stagione. Per organizzarci per tempo, possiamo sfruttare il sito www.grandigiardini.it che ci guida alla scoperta degli “scrigni segreti” – ville, parchi e giardini – che fanno parte del circuito Grandi Giardini Italiani fondato da Judith Wade, dinamica imprenditrice inglese innamorata del Belpaese. Al suo interno si trovano le schede descrittive accurate dei 124 spazi verdi e dimore storiche compresi nel network, che specificano prezzi, tempi e modi per visitarli, con vari suggerimenti utili. Continua a leggere

Leggere e scrivere nel verde: Milano lancia il progetto “Parco delle Lettere”

presentazione_parco1

Cultura e verde, si sa, si sposano a meraviglia. Cosa c’è di più rilassante che leggersi un bel libro o studiare circondati da piante e fiori? E magari farlo in gruppo, discutendo e confrontandosi mentre ci godiamo la stagione all’aperto. A Bolzano l’hanno capito mettendo un Giardino dei Lettori dentro la biblioteca e deve aver pensato lo stesso anche il Comune di Milano, che si è spinto oltre: domani presenterà il progetto “Parco delle Lettere” che coinvolge 6 biblioteche comunali e 7 parchi pubblici. L’idea è creare entro il 2017, all’interno di strutture e spazi demaniali, luoghi attrezzati per la lettura, la scrittura e l’incontro connotati dal verde, con l’intento di incentivare la creatività e la partecipazione dei milanesi, basandosi sulla potente infrastruttura del Sistema Bibliotecario Milano che conta oltre 100mila iscritti con a disposizione 1.550.000 opere. Continua a leggere