Tre frutti da mettere in valigia per un’estate al top

Albicocche, anguria e pesche verranno con noi in spiaggia. Prugne, mirtilli e melone li porteremo con noi in montagna. Secondo il Dott. Giorgio Donegani, nutrizionista del progetto Fruit24, sono loro i frutti più utili da mettere in valigia. Grazie al loro apporto, assicureremo al nostro corpo un aiuto essenziale per affrontare al meglio il caldo e il divertimento sportivo, trascorrendo vacanze dinamiche e rilassanti. Ma perché proprio questi frutti, e non altri che occhieggiano dal banco del supermercato? Quali benefici possiamo aspettarci consumandoli nella bella stagione? Continua a leggere

Milano: il nuovo Policlinico di Boeri avrà un giardino terapeutico. Sul tetto.

Alberi e piante sul tetto dell’Ospedale più antico di Milano, un giardino “alto” pieno di verde concepito per dare benessere ai pazienti e alle loro famiglie. E’ previsto nel progetto dell’Architetto Boeri per il nuovo Policlinico milanese presentato ieri, giovedì 29 giugno, con data di inizio lavori fissata al 2018 e termine, con apertura dell’attività sanitaria, nel 2022. L’idea è quella di creare un ospedale con un blocco centrale con un piano-terra aperto alla città, un sistema urbano attraversabile che ospiterà negozi e collegamenti in modo perfettamente integrato con la città e i suoi percorsi. Continua a leggere

Caldo africano nelle città senza alberi: è ora di cambiare

Fa così caldo che in Arizona i piccoli aerei non possono decollare. Il termometro lì ha toccato i 49 gradi e la densità dell’aria, spiegano gli esperti, non permette più a velivoli di 50 posti di volare. Restano a terra, per sicurezza. Ma nella vita di tutti i giorni in questo giugno bollente facciamo le spese di questo meteo africano ogni giorno. Basta percorrere i viali di una delle nostre grandi città, dove solo l’asfalto bruciante ha diritto di cittadinanza. Invece, niente alberi, perché li abbiamo abbattuti, potati e ci siamo dimenticati – ancora – di piantarli lungo le strade urbane. Continua a leggere

Le bacche di goji più salutari sono “Made in Italy”

Differenze rimarchevoli sia nella concentrazione che nel profilo dei carotenoidi sono state rilevate dall’Università degli Studi di Perugia che ha analizzato le sostanze contenute nelle bacche di Goji che si producono in Italia. Insomma, le bacche che assomigliano a pomodorini in miniatura coltivate nelle terre del Belpaese, che da qualche tempo troviamo anche fresche al supermercato, contengono una maggior quantità di sostanze benefiche per la salute rispetto a quelle prodotte in Cina, che di solito troviamo in vendita essicate. Continua a leggere

Insetti e alghe in pillole toccasana per la salute

State dicendo a voi stessi che voi, no, non ce la farete mai. Insetti ed alghe sono il cibo del futuro? Beh, non importa: voi non li metterete mai nel vostro piatto… Niente paura, problema risolto! Insetti ed alghe arriveranno sotto forma di pillole, come integratori, sui banchi delle farmacie, proposti come veri e propri elisir di lunga vita. E l’idea di ingoiare una pastiglia ha sicuramente più appeal su noi europei rispetto a quella di mangiarci una larva… ! Ma quali benefici offrono per la salute questi integratori alimentari così particolari? Continua a leggere

L’alleato vegetale contro l’influenza? L’olivello spinoso

Con l’arrivo sospirato delle piogge, qualcosa della primavera inizia a farsi sentire: è proprio questo però uno dei momenti più delicati per la nostra salute. Secondo la ricerca scientifica italiana tra piante e fiori abbiamo dalla nostra parte un ottimo alleato: è stato scoperto che l’Olivello spinoso (Elaeagnus rhamnoides) è uno dei rimedi naturali più efficaci per prevenire l’influenza e le malattie dell’apparato respiratorio. Sembra che questo arbusto indomabile, capace di prosperare nei terreni più poveri, di svilupparsi dopo gli incendi e nei climi più ostili, di fissare l’azoto nel terreno come fanno le leguminose, e di sfoggiare durante l’inverno un’opulenta messe di lucide bacche arancioni (acidule ma ricchissime di vitamina C), possa darci una mano a superare al meglio l’inverno! Continua a leggere

Allerta smog? “Mancano alberi e verde in città”

smog_piante505PM10 oltre il limite consentito in molte città del Nord. Lo dice l’Arpa che sta rilevando con le sue centraline l’inquinamento dell’aria in questi giorni. Le concentrazioni hanno toccato valori allarmanti in Piemonte, Lombardia e Veneto, oltre che in Emilia Romagna. In particolare, sono stati raggiunti i 90 µg/m³ a Como, 85 µg/m³ a Lecco, 79 µg/m³ a Monza, 69 µg/m³ a Torino, 63 µg/m³ a Vicenza. I rimedi? Le domeniche a piedi, che però incidono fortemente sui consumi natalizi e non rappresentano una risposta valida a lungo termine. Per Coldiretti la soluzione in realtà c’è, ma non viene applicata: lo smog si combatte con le piante: servono molti più alberi e spazi verdi nelle nostre città. Continua a leggere