La rosa gialla perfetta è extracomunitaria: viene dall’Inghilterra!

rosa_graham_thomas520

Brexit o non brexit, non c’importa: una tra le più belle rose gialle mai create è opera di David Austin, che nel secolo scorso riuscì nell’intento di combinare le forme dei fiori e i profumi delle rose antiche con la gamma di colori e la rifiorenza delle rose moderne. Diede vita così ad una nuova classe di rose, le rose inglesi, appunto. E tra tutte la ‘Graham Thomas’ si distinse subito, vincendo l’Award of Garden Merit della Royal Horticultural Society ed entrando nella Hall of Fame della World Federation of Rose Societies. Di questa meravigliosa rosa gialla ci parla la nostra esperta Elisabetta Pozzetti per la rubrica “Rose Perfette“: e dopo averne letto, sarà difficile fare a meno di questa rosa color dell’oro! Continua a leggere

La rosa più blu che c’è è ‘Rhapsody in Blue’

rapsodyinblue520

Ebbene sì, la rosa più blu che esiste attualmente è… viola! Ma tra tutte, la rosa ‘Rhapsody in Blue’ che vi proponiamo per questa puntata di Rose Perfette, la rubrica di Fiori&Foglie con l’esperta Elisabetta Pozzetti, è quella che più si avvicina al sogno proibito: non a caso nel linguaggio dei fiori di epoca vittoriana la rosa blu significava il raggiungimento dell’impossibile, e forse è questo ciò che maggiormente affascina l’uomo in questa sua ricerca. Lasciamo dunque l’arduo compito all’ingegneria genetica, che per ora ha prodotto al massimo la rosa ‘Suntory’ – che blu ancora non è, dimentichiamo le rose bianche del fiorista a bagno nel colorante blu con risultati inquietanti, e immergiamoci nel mondo delle molte varietà dai colori magenta, lilla, lavanda, malva, violaceo con una testimonial floreale d’eccezione, la rosa ‘Rhapsody in Blue’, che al colore insolito unisce (cosa rara) molti altri pregi interessanti: intrigati? Seguiteci! Continua a leggere

‘Jacques Cartier’, la rosa antica per i balconi moderni

jacquescartier520

Antica sì, ma perfetta per i piccoli spazi e molto, molto generosa: la rosa ‘Jacques Cartier’, dedicata all’omonimo esploratore francese vissuto nel XVI secolo, non delude mai. Le rose del fiorista, quelle moderne che ci vengono subito in mente quando si parla della Regina dei fiori, non sono sempre una scelta azzeccata per i nostri spazi verdi. Rami rigidi e forme sgraziate spesso penalizzano l’estetica del cespuglio, nonostante i bei fiori. ‘Jacques Cartier’ è di un’altra pasta: una rosa con il fascino di quelle antiche e tutti i plus delle rose moderne. Ci parla di questa meraviglia romantica la nostra esperta Elisabetta Pozzetti, per l’imperdibile appuntamento con la rubrica ‘Rose Perfette‘ di Fiori&Foglie: pronti a seguirla? Continua a leggere

‘The Fairy’, la magica minirosa che riempie di fiori il balcone

thefairy520

Piccole tenere roselline freschissime che fioriscono così riccamente da ricadere a grappoli dal vaso: è la magia della rosa ‘The Fairy’, una varietà che di fatto, visto lo spettacolo che offre quando è in fiore, sembra uscita dritta dritta da una favola. E’ un utile gioiello floreale della prima metà del secolo scorso, scelta vincente in molte situazioni perché molto facile da coltivare e di sicuro effetto scenografico: come d’incanto, si trasforma in una nuvola di fiori. Della minirosa ‘The Fairy’ ci parla la nostra esperta, Elisabetta Pozzetti, per una nuova puntata della rubrica ‘Rose Perfette‘ di Fiori&Foglie: pronti a seguire la magia? Continua a leggere

Con la rosa ‘Iceberg’ un arco di fiori bianchi come la neve

Si chiama ‘Iceberg’ ma tra gli appassionati di rose è nota come una “macchina da fiori”: è infatti ineguagliabile la fioritura continua di questa rosa candida, che nella sua versione rampicante (ovvero “climbing” ma esiste anche a cespuglio, e fa ancora più fiori!) vi incanterà, se le permetterete di ricoprire un piccolo arco. E si sa, il bianco tra i fiori illumina e splende quasi di luce propria nelle lunghe serate della bella stagione. Della rosa ‘Iceberg’, indomita campionessa floreale, ci parla Elisabetta Pozzetti, in questo nuovo scintillante appuntamento con la rubrica “Rose perfette” di Fiori&Foglie. Seguitela, e vi racconterà tutto quello che c’è da sapere! Continua a leggere

Muro o recinzione fiorita? ‘Cocktail’ è la rosa giusta!

Si appoggia dolcemente a qualsiasi supporto dando quella nota di allegria floreale che non può lasciare indifferenti: è la rosa ‘Cocktail’, tra tante varietà sicuramente una di quelle di “carattere” che, vista una volta, non la dimentichi più.  La ‘Cocktail’ è una rosa moderna che fino agli anni’80 ha goduto di un successo crescente e in questi ultimi anni è tornata in auge, verosimilmente anche per una sua dote caratteristica: una rifiorenza instancabile. Di lei ci parla Elisabetta Pozzetti, garden designer, nell’appuntamento di oggi con la rubrica “Rose Perfette” di Fiori&Foglie. Pronti a farvi incantare?? Continua a leggere

Sul balcone la grazia di ‘Mrs. Oakley Fisher’, rosa a cinque petali

rosa_mrs_oakley_fisher

Le rose non sono solo quelle con boccioli a forma di cono e rami rigidi che vediamo nei mazzi dei fioristi. Le rose da coltivare in vaso o in giardino offrono molta più varietà, a partire dalla forma dei fiori. E ne esistono alcune che meritano maggior fama: coprendosi di corolle semplici, a cinque petali, leggere e aeree, si propongono come rose estremamente eleganti e decorative. Una di queste raffinate “regine” si chiama ‘Mrs. Oakley Fisher’ e ce la descrive Elisabetta Pozzetti, garden designer per la rubrica “Rose Perfette” di Fiori&Foglie. Grazie alle sue parole, sarà difficile, ve lo dico subito, resistere al fascino di questa splendida rosa leggiadra come una farfalla… Continua a leggere