E dai giardini della Reggia di Caserta arriva l’Amaro Reale

Un liquore fatto con le erbe del parco reale: si chiama ‘AmaRe’ il distillato di erbe coltivate e raccolte nel parco della Reggia di Caserta, presentato al Vinitaly, la manifestazione dedicata al vino appena conclusasi a Verona. Frutto della partnership siglata fra la Reggia e l’Antica Distilleria Petrone di Mondragone, l’amaro viene ottenuto direttamente dalle erbe cresciute nel Giardino Inglese, area all’interno del parco progettata dal giardiniere Andrew John Graefer chiamato da Maria Carolina d’Austria, moglie di Ferdinando IV di Borbone, che voleva superasse in prestigio il Petit Trianon del parco del castello di Versailles, il “giardino personale” della sorella Maria Antonietta. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Primavera come l’estate, Coldiretti denuncia allarme siccità

Mano ad annaffiatoi e impianti di irrigazione: le piante su balconi, terrazzi e giardini hanno tanta sete in questi giorni, ben di più di quanto sia previsto in questa stagione. Sole e bel tempo hanno visto temperature nettamente in rialzo, quasi troppo. Ci troviamo infatti di fronte ad una primavera che sembra quasi estate, e che ha perso per strada il prezioso carico di piogge su cui la terra e i suoi frutti fanno affidamento. L’allarme siccità è denunciato da Coldiretti, preoccupata per il protrarsi dell’assenza di pioggia che ha connotato anche lo scorso inverno e per il conseguente calo delle acque nei fiumi: una crisi idrica che potrebbe incidere fortemente sulle coltivazioni  in campo di frutta e verdura. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Giardinaggio bio: sul balcone è meglio!

Fino a pochi anni fa, la coltivazione biologica in balconi e giardini era difficile: oggi, fortunatamente, l’aria è cambiata e in molti garden sono disponibili terricci, concimi e tutto ciò che serve per coltivare piante e fiori con metodi biologici dicendo addio a insetticidi e fungicidi di origine chimica. E oltre i prodotti, esistono “ricette” di rimedi naturali che possiamo creare in casa a basso costo, ma occorre che siano corrette per non far danni. Come fare ce lo spiegano gli esperti dei garden Viridea! Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

A caccia di piante e fiori per un weekend di aprile tutto verde

La stagione ha preso il via, e questo fine settimana di aprile si preannuncia splendido: secondo Meteo.it, ci attendono “tempo stabile e rialzo termico” con “temperature pomeridiane da mese di maggio”. Insomma, impossibile stare a casa! E cosa c’è di meglio che passeggiare tra fiori colorati nel fresco primaverile di prati, parchi e giardini? Magari prendendo spunto per popolare le fioriere vuote del balcone e rimettere in forma il nostro angolo verde suscitando gli sguardi ammirati dei vicini? 😉 Ecco le mete e gli appuntamenti verdi del 7-8-9 aprile in tutta Italia segnalati nel Calendario di Fiori&Foglie per organizzarsi per tempo! Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Scoperto l’ulivo “favoloso” che non si ammala

La malattia che sta da tempo facendo strage dei meravigliosi ulivi della Puglia, la xylella, non si riesce a sconfiggere: bisogna trovare un modo per conviverci senza troppe perdite. E’ questa la strada che ha portato gli istituti di ricerca a testare tante varietà di ulivo per individuare le più resistenti al batterio killer, quelle che non si ammalano o che riescono in qualche modo ad ostacolare la malattia. E una delle varietà in test ha dato risultati particolarmente positivi. E il suo nome è tutto un programma: la Favolosa. Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Gucci dona 2mln di euro per ristrutturare il Giardino di Boboli

I Giardini vanno a braccetto con la Moda, soprattutto quando c’è di mezzo l’Arte. Succede in Italia, dove Gucci, storico marchio del fashion, farà sfilare le sue modelle per il defilé “Cruise 2018” nella Galleria Palatina di Palazzo Pitti, una prima volta assoluta per le splendide sale del museo fiorentino, e non solo. Il prestigioso marchio donerà 2 milioni di euro (nell’arco di tre anni) per restaurare i celebri Giardini di Boboli, che si trovano proprio alle spalle dello storico Palazzo.  Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Geranio, il clandestino africano che cresce sul nostro balcone

Sono “piante migranti” e di loro sappiamo tutto senza, in realtà, sapere niente. Come i loro corrispettivi umani, hanno superato muri e attraversato oceani per trovare in Italia un ambiente dove vivere, e oggi molte di queste piante clandestine sono “cittadine italiane” a tutti gli effetti. Parliamo di fiori strani e inusuali? Tutt’altro: tra le immigrate insospettabili, troviamo vere star dei nostri spazi verdi: dal mitico geranio, gloria di tutti i balconi milanesi, alla mimosa, vanto della Liguria quasi quanto il basilico, all’oleandro, trionfo fiorito nelle città come sulle coste del Belpaese, agli agrumi (!!) e tante, tante altre. Gli esperti del Garden Viridea ci hanno raccontato l’affascinante epopea che ha portato queste immigrate vegetali fino a noi… Continua a leggere

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page