Esplodono fiordalisi e papaveri negli spartitraffico di Milano

aiuole_milanesi_fiorite1

Una nuova idea si sta facendo strada in città e forse sarà Milano una delle protagoniste di questa silenziosa “rivoluzione verde”. Alla vecchia aiuola con le begonie, da ripiantare ogni anno, si sta sostituendo la voglia di qualcosa di diverso in tema di piante, meno statico, e più legato alla natura. Ecco dunque in questi giorni esplodere fioriture negli spartitraffico e nelle aiuole milanesi dove i protagonisti sono i fiori di campo, magari quelli, come il fiordaliso, d’impaccio per le monoculture agricole, che persino in campagna ormai fatichiamo a vedere. Ieri Fiori&Foglie ne ha viste due, di queste aiuole fiorite sperimentali, e ci hanno davvero colpito. Sono una grande festa per gli occhi, non c’è dubbio. Continua a leggere

Coltiviamo i pomodori in vaso

I pomodori sono l’ortaggio più facile e divertente da far crescere in piccoli spazi e ogni anno spuntano nuove varietà, di cui si possonoa acquistare i semi, a taglia sempre più contenuta sia nella grandezza dei frutti che nella dimensione della pianta adulta. Se avete in mente di provare a coltivarli, orientatevi su varietà come i pomodori “ciliegini”, a frutti piccoli e tondi (ottimo il ‘Principe Borghese’ o anche il “Datterino”). Perfetti per le insalate estive, hanno bisogno di meno terra generando meno ingombro rispetto ai classici pomodori da insalata, rimanendo comunque produttivi. Esistono anche ciliegini con i frutti gialli (‘Golden Jubilee’, ‘Golden Plum’, ‘Gold Nugget’), sia tondi che leggermente a pera, meno dolci ma comunque buoni e anche decorativi. Se poi decidete di piantarli adesso, preferite le piantine ai semi, la produzione inizierà prima! Partendo da questo punto, ecco qualche consiglio. Continua a leggere

Giugno/Luglio: “trattamento di bellezza” per le surfinie

Il periodo tra la fine del mese di giugno e il mese di luglio coincide con il “termine” naturale del primo ciclo di fioritura della surfinia o petunia ricadente. Questo perché i numerosi fiori che la pianta ha prodotto fino ad ora sono stati in gran parte fecondati, con il valido aiuto di api e altri insetti, e nelle capsule sfiorite stanno maturando i semi (che però spesso sono sterili). Questo impegno, fondamentale per la sopravvivenza della specie, richiede molte energie, che vanno quindi a scapito della fioritura. La pianta non smette di creare nuove corolle ma il ritmo rallenta. Per dare una mano alle piante che attraversano questa condizione, possiamo sottoporle ad un “trattamento di bellezza”, dedicando loro qualche ora del nostro tempo in un tranquillo weekend.  Continua a leggere

Petunie doppie: un bel sì e qualche no…

Non sono proprio diffusissime, ma ogni anno esce qualche varietà nuova, che vuole sorprenderci con colori e forme più “piene” delle petunie tradizionali a corolla singola. Nelle petunie doppie i petali si moltiplicano giungendo a riempire il fiore, nascondendo completamente gli organi riproduttivi al centro, stami e pistillo. Opulente e vanitose, hanno dalla loro una bellezza inusuale che però spesso diventa anche il loro punto debole. Hanno infatti qualche piccolo svantaggio che i professionisti del settore cercano ogni anno di migliorare. Ma, considerato l’impatto estetico, vale comunque la pena di “provarle”. Ecco i pro e i controContinua a leggere

E nei vasi mettiamoci… le patate (americane però!)

Siamo per caso impazziti? No, niente paura: va bene l’orto sul balcone ma ancora a piantar patate non siamo arrivati 😉 e quella nella foto non sembra una patata… In realtà quelle trattate in questo post sono varietà decorative della patata dolce o patata americana, della specie Ipomoea batatas: quelle belle foglie verde acido nell’immagine, insomma. Destinate a far bello il nostro angolo verde (soprattutto quello con poco sole!), non a riempire il nostro stomaco… Continua a leggere

Fioriere da balcone: abbinamenti per il sole

Una fioriera straripante di corolle è veramente una gioia. E per chi ha coltivato con cura quelle piante e ha ottenuto questo risultato, c’è anche il piacere di sfoggiarlo di fronte a vicini, amici e parenti. Insomma, creare una bella fioriera è una piccola sfida con noi stessi. Oltre all’elenco di specie adatte a sole e alla mezz’ombra, Fiori&Foglie cercherà di dare alcuni suggerimenti per accostare forme e colori delle nostre piante. Saranno sia stagionali che piccole erbacee perenni particolarmente fiorifere ed affidabili, che daranno un tocco in più, in termini di forme e colori, agli abbinamenti classici. Ovviamente qualsiasi idea/esperienza sarà la benvenuta, ma ora procediamo: ecco qui le prime 4 varianti per un balcone esposto al sole: arancio/lilla, “All white”, viola-bianco-verde e qualcosa di insolito, perché no: nero e rosa! Continua a leggere