A Verissimo si parla di come scegliere il bouquet

Secondo tradizione doveva sceglierlo lo sposo: invece adesso è lei che va dal fiorista per ordinare il bouquet che l’accompagnerà e completerà la sua mise nel giorno più bello. Ma i fiori sono tanti e tanti gli stili per il mazzolino più romantico: ecco i consigli dei fioristi e il colore più di moda… CLICCA QUI PER VEDERE IL SERVIZIO DI VERISSIMO

Il matrimonio visto con gli occhi del …bouquet!

Un occhio indiscreto osserva ogni dettaglio, ogni movimento e registra ogni sorriso e ogni sguardo. Nessuno lo nota, ma lui nota tutto. Chi è? E’ l’obiettivo di una microtelecamera che deve immortalare il fatidico giorno del sì. Il solito noioso filmino di nozze? Non proprio, perché stavolta la lente, pur quasi invisibile, si trova vicinissima agli sposi: in pratica spia tutto quello che accade da un punto nascosto. “L’occhio” è in mezzo ai fiori. Il matrimonio viene così immortalato da un punto di vista inedito: quello del bouquet!

L’idea è di Ben, un fotografo di San Diego, che lancia forse così una nuova moda, quella della “wedding bouquet camera”. Continua a leggere

Il Sindaco della città dei fiori alla radio: “I bouquet olimpici fanno schifo”

Alla trasmissione CaterpillarAM Olimpico, in diretta alla radio su Radio2, le parole del Sindaco di Sanremo, Maurizio Zoccarato, intervenuto pochi minuti fa a proposito dei mazzetti olimpici, non lasciano davvero spazio a ripensamenti. I bouquet creati per le Olimpiadi di quest’anno a Londra al primo cittadino della città dei fiori proprio non vanno giù, peggio “Fanno schifo”. “Sicuramente i fiori usati sono olandesi”, dichiara con scarsissimo apprezzamento, facendo capire agli ascoltatori che certo non si tratta di fiori di qualità come quelli che vengono prodotti dai floricoltori della Riviera italiana.

Continua a leggere

Il bouquet di nozze? Trasformalo in un quadro!

Il bouquet della sposa va incontro a destini diversi. A seconda degli usi e delle tradizioni, c’è chi sceglie di lanciarlo alle amiche nubili come gesto beneaugurante, chi preferisce disfarlo per regalare un fiore ad ogni invitata, altre invece preferiscono depositarlo sull’altare della Madonna prima ancora di uscire dalla chiesa, ma c’è anche chi decide di tenerlo tutto per sé facendolo seccare per poi farlo finire in una scatola in fondo all’armadio. Dalla Gran Bretagna arriva però l’usanza di conservare il bouquet come se fosse sempre fresco, trasformandolo in un oggetto d’arredo per la casa. La tecnica, denominata flower preservation, consente di conservare i fiori nella loro forma naturale, mantenendone al meglio i colori originali. Ma scopriamo insieme di cosa si tratta… Continua a leggere

La sposa fiorita di orchidee

In occasione della kermesse dedicata al matrimonio, E’ Sposa New, che si è tenuta lo scorso weekend al PalaExpo di Giugliano vicino a Napoli, tra gli allestimenti più curiosi e interessanti c’era quello di Scottiverdesign, che ha esposto una sposa con un abito di fiori freschi. L’originale creazione è stata composta utilizzando diverse specie di orchidee: Dendrobium bianchi per il corpetto (con perle come punti-luce), mini-Phalaenopsis nella gonna e sul cappello,  mentre risalta il giallo lucente della collana di fiori di Oncidium (non per niente chiamata anche “pioggia dorata”). Questa sposa fiorita è la dimostrazione che le orchidee sono sempre più presenti negli allestimenti floreali dei matrimoni. Continua a leggere

Il bouquet di Zara Phillips

Questo sembra essere davvero un anno propizio per i matrimoni, specialmente per la Famiglia Reale britannica che, dopo quello di William e Kate, si è riunita sabato scorso a festeggiare il matrimonio di Zara Phillips, figlia della Principessa Anna e nipote della Regina Elisabetta, con Mike Tindall, capitano della squadra di rugby inglese. E il bouquet della sposa? Molto bello ma… anche molto spinoso! Scopriamolo insieme… Continua a leggere