La gramigna? Mangiamocela!

Gramigna, zizzania, e pensiamo subito all’erbaccia, qualcosa di infestante decisamente non desiderabile. E invece la zizania palustris potete trovarla nel luogo più inaspettato: lo scaffale del supermercato sotto casa. Pronta da …mangiare. Ebbene sì. Lì infatti la trovate sotto tanti nomi: “Wild Rice”, “Riso nero” oppure “Riso Selvaggio” o anche “Riso canadese”, ma si riconosce subito dal colore e dall’aspetto dei suoi grani, lunghi e scurissimi, quasi neri. Inconfondibile anche il sapore: tra la castagna e la noce, un gusto decisamente diverso e accattivante per un cereale. Continua a leggere

Italia tropicale? Proviamo le grasse!

Le temperature tropicali che abbiamo avuto in questi giorni (sabato a Milano il termometro ha toccato con disinvoltura i 34 gradi C) portano a riconsiderare il nostro modo di vivere e anche di gestire il verde. Il calore porta evaporazione e perdita di umidità, con il conseguente tracollo delle nostre beniamine, soprattutto se sono in vaso. Del resto il giardino che richiede poca acqua va di moda, da qualche tempo. Se ne parla anche grazie al lavoro di alcuni paesaggisti che, in zone ai limiti di aree desertiche o dove comunque non si dispone di grandi volumi d’acqua, stanno proponendo soluzioni innovative per ridurne drasticamente il consumo. Continua a leggere