In Italia è arrivato il punteruolo nero: e Striscia la Notizia ci aveva avvisato!

punteruolonero_striscia510Dopo quello rosso, l’insetto killer delle palme si ripropone in una nuova veste: con il cugino più piccolo, il punteruolo nero. Segnalato in un giardino privato di Bordighera, il coleottero originario del Messico ha toccato suolo italiano e promette morte e distruzione vegetale. Ma stavolta le ignare vittime saranno le piante grasse: la sua passione infatti sono agavi, yucche e cordilinee, più che piante, delle vere e proprie sculture viventi che non temono nulla e nessuno – almeno, fino ad ora – e sono parte indelebile dei panorami marini dello Stivale, con le loro foglie carnose e i loro incredibili fiori statuari alti anche sei metri. Insomma, possiamo dire che tra quello rosso e quello nero, sembra che gli insetti abbiano deciso di mettere sotto feroce attacco il paesaggio tipico delle nostre coste. Ma Striscia La Notizia aveva dato l’allarme… Continua a leggere

I tessuti più glamour si fanno con la seta vegetale

sabra520

La chiamano “sabra” o in inglese “cactus silk” e gli artigiani marocchini ne fanno meraviglie: è la seta che si estrae dall’aloe,  pianta grassa molto diffusa nel deserto del Sahara. Sericeo, elastico e lucido, il tessuto che si produce lavorando le fibre di questa pianta possiede una naturale lucentezza data dalla sezione triangolare delle sue fibre che si comportano come prismi riflettendo la luce. Lavorata con cura al telaio da millenni, la seta vegetale ricavata dalle foglie di aloe – come la pelle vegetale con le foglie di ananas di cui abbiamo da poco parlato su Fiori&Foglie – sta attirando l’attenzione della moda, alla ricerca di un’alternativa ai tessuti sintetici e in armonia con una sensibilità diffusa verso i prodotti cruelty-free. Continua a leggere

Arriva in Italia la pianta grassa variegata più bella del mondo

Si chiama ‘Perla di Norimberga variegata‘ ed è lei la pianta grassa che i collezionisti definiscono la più bella pianta grassa al mondo. E la cosa non stupisce. Nell’universo delle “grasse” le Echeverie, piante grasse composte da rosette carnose di cui fa parte la nostra “perla”, fanno strage di cuori verdi. Queste intriganti piantine dalle poche necessità stanno conoscendo un’età dell’oro grazie alle nuove varietà che ogni anno compaiono più numerose sul mercato. Ma forse la più bella di tutte è da tempo appunto l’Echeveria ‘Perla di Norimberga’ (‘Perle von Nurnberg’) ammiratissima grazie al colore, viola-latte in stile Milka che invoglia 😀 sulle grandi foglie lisce dal fascinoso effetto perlato. Quella che però sta facendo impazzire tutti è la sua versione variegata, che offre un caleidoscopio di colori che è estremamente raro vedere riuniti in una pianta sola, men che meno in una grassa. Continua a leggere

Le piante grasse diventano trendy tra perle, oro e argento

  

Non c’è niente da fare: mai come quest’anno le piante grasse sono diventate la goia e l’ispirazione di designer, decoratori e progettisti. Poca manutenzione e spazi ristretti danno loro un vantaggio colturale e soprattutto estetico che le inserisce perfettamente nel modo contemporaneo di vivere il verde in casa. E le composizioni, da polverose ciotole vecchio stile, sono diventate uno sfavillio di perle, vetro e colori tra ori e argenti di vasi di tendenza. Ecco qualche esempio da cui prendere spunto… Continua a leggere

Epifillum, i cactus che crescono sugli alberi

Sono cactus eppure amano l’umido. Sono piante grasse eppure fanno tantissimi fiori. E le corolle che producono sono grandi come una mano. Gli Epifillum o Epiphyllum o Lingue di Suocera sono insomma una contraddizione vegetale in termini. In occasione della mostra-mercato di Murabilia 2011, ne abbiamo vista una collezione intera, presentata dal vivaio Angelo Quarnero di Camporosso Mare (IM), che conta centinaia di varietà selezionate per la bellezza dei loro incredibili fiori. E tutte possono essere tranquillamente coltivate in vaso nelle nostre case… Continua a leggere

Da visitare: Giardino Pallanca, il paradiso dei cactus in Liguria

 

Diecimila metriquadri di giardino roccioso con oltre tremila specie e varietà di piante, per lo più cactus e piante grasse, che vivono piantate in terra in gradoni e terrazzamenti ricavati nell’arenaria ocra alle pendici del Monte Nero, in Liguria. Se avete un debole per le “ragazze con le spine”, una passeggiata al Giardino Esotico Pallanca è la meta ideale in una bella giornata d’estate. Continua a leggere

Mensole o vasi?

Una parete che vorreste arredare in modo elegante ma senza rinunciare ad un tocco verde? Ecco un’idea nuova, perfetta per chi vuole qualche piantina in casa senza però caricarsi troppo dell’onere di curarla. Queste mensole-vaso sono infatti adatte a piccole piante grasse, facili da curare e con poche richieste idriche. Con un occhio di riguardo all’arredamento… Continua a leggere