La rosa più blu che c’è è ‘Rhapsody in Blue’

rapsodyinblue520

Ebbene sì, la rosa più blu che esiste attualmente è… viola! Ma tra tutte, la rosa ‘Rhapsody in Blue’ che vi proponiamo per questa puntata di Rose Perfette, la rubrica di Fiori&Foglie con l’esperta Elisabetta Pozzetti, è quella che più si avvicina al sogno proibito: non a caso nel linguaggio dei fiori di epoca vittoriana la rosa blu significava il raggiungimento dell’impossibile, e forse è questo ciò che maggiormente affascina l’uomo in questa sua ricerca. Lasciamo dunque l’arduo compito all’ingegneria genetica, che per ora ha prodotto al massimo la rosa ‘Suntory’ – che blu ancora non è, dimentichiamo le rose bianche del fiorista a bagno nel colorante blu con risultati inquietanti, e immergiamoci nel mondo delle molte varietà dai colori magenta, lilla, lavanda, malva, violaceo con una testimonial floreale d’eccezione, la rosa ‘Rhapsody in Blue’, che al colore insolito unisce (cosa rara) molti altri pregi interessanti: intrigati? Seguiteci! Continua a leggere

Arriva ‘Eyes for you’, la rosa dagli “occhi” viola

Tra le tante novità di Orticola, questa rosa non poteva che catturare l’attenzione degli appassionati. Già annunciata ad Euroflora, ‘Eyes for you’ è una rosa dall’aspetto unico che ha una storia affascinante. Creata da un ibridatore inglese prima del 2008, questa varietà di rosa è figlia di un incrocio con una rosa estremamente antica, la Rosa Persica o Hulthemia Persica, genitrice di rarissimi ibridi molto ricercati. Quel tocco di viola così particolare al centro del fiore ricorda le corolle di Peonia Rockii, una delle specie botaniche più belle.

La ‘Eyes for you’ sembra portatrice di vari pregi, a partire dalla rifiorenza fino alla dimensione piuttosto compatta (sotto al metro), molto adatta alla crescita in vaso. La fioritura a mazzetti di questa floribunda poi aggiunge durata alla fioritura. Ha anche un leggero profumo. Alla mostra-mercato milanese era presente in pochissimi esemplari portati dal Vivaio Le Rose di Nicola Cavina.