Meno acqua alle piante se gli metti… il pannolino!

annaffiare_pannolino_piante

Mettere un pannolino nei vasi delle piante sul balcone. Assurdo? No invece, l’idea è di quelle buone e si basa sulla capacità dei pannolini di assorbire una grande quantità d’acqua mantenendo umido il terreno, e riducendo di conseguenza le annaffiature, necessariamente corpose in questi giorni di caldo estivo. Quando il caldo raggiunge punte di 30 e passa gradi, il balcone o il terrazzo ci costringono infatti ad una corvée aggiuntiva: nei piccoli vasi sembra infatti che l’acqua per le nostre amiche vegetali non basti mai. Il problema diventa urgente per piante da fiore in pieno sole come surfinie e gerani, contenute in strette balconette. Se dunque vi avanza un pacco di pannolini dei vostri bimbi o avanzano a qualche coppia di amici o vicini di casa, utilizzarli nei vasi potrà rendervi più comoda la vita con le vostre piante d’estate. Curiosi? Ecco come fare! Continua a leggere

Sul balcone metti uno specchio… da giardino!

specchio_da_balcone520

Caldo soffocante in questi giorni d’inizio estate, ma chi è così fortunato da avere un balcone o un terrazzo in città trova refrigerio e relax tra piante e fiori rigogliosi coltivati in vasi capienti. Purtroppo però capita spesso che gli outdoor dei nostri appartamenti siano piuttosto ristretti. Un’idea decorativa che può rendere il nostro piccolo eden molto speciale dandogli un’atmosfera fiabesca è arredarlo con uno specchio. Il riflesso di foglie e fiori sulla sua superficie moltiplicherà il verde ampliando lo spazio, ed eliminando il confine visivo delle pareti. Ma in cosa consiste esattamente uno specchio da giardino? Continua a leggere

L’ingresso di casa? Verde e profumato sotto un arco di gelsomino!

ingresso_gelsomino520

Un arco incantato che si riempie come un cielo stellato di centinaia di fiorellini con un profumo così intenso che si percepisce nettamente sin dalla strada. Un ingresso di casa o di condominio così floreale metterebbe di buonumore chiunque, non trovate? E’ la magia irresistibile del falso gelsomino, in fiore tra maggio e giugno – quindi proprio in questi giorni, capace di ricoprire superfici anche molto estese (se piantato in terra)  e creare così forme vive di enorme fascino, ordinate e splendide sempre, con il bello e il cattivo tempo. Il gelsomino può così trasformarsi per noi in un arco, in un divisorio, in una siepe, creare una parete o un tunnel, rivestire una pergola, il contorno di una finestra o delle colonne. Rende bella qualunque struttura e tutto in cambio di cure minime. Continua a leggere

E il balcone si trasforma in un angolo zen

balconezen520

Legno di tonalità intense e calde, sassi, piante verdi scelte con accuratezza, sedute, luci e persino acqua che scorre. Sono gli elementi che spesso ritroviamo nella nostra immagine di giardino zen, dove ciliegi e aceri la fanno da padrone e il tempo non esiste. Ma dove lo spazio è ristretto, come per esempio su balconi e balconate di città, è possibile ricreare e godere di quell’atmosfera così carica di significati tipica della tradizione orientale? La risposta è sì, almeno a giudicare da questi balconi in stile zen proposti da un garden designer della Malesia, Desmond Ho, che si stanno diffondendo di bacheca in bacheca sui social e in tutta la Rete. Continua a leggere

‘Jacques Cartier’, la rosa antica per i balconi moderni

jacquescartier520

Antica sì, ma perfetta per i piccoli spazi e molto, molto generosa: la rosa ‘Jacques Cartier’, dedicata all’omonimo esploratore francese vissuto nel XVI secolo, non delude mai. Le rose del fiorista, quelle moderne che ci vengono subito in mente quando si parla della Regina dei fiori, non sono sempre una scelta azzeccata per i nostri spazi verdi. Rami rigidi e forme sgraziate spesso penalizzano l’estetica del cespuglio, nonostante i bei fiori. ‘Jacques Cartier’ è di un’altra pasta: una rosa con il fascino di quelle antiche e tutti i plus delle rose moderne. Ci parla di questa meraviglia romantica la nostra esperta Elisabetta Pozzetti, per l’imperdibile appuntamento con la rubrica ‘Rose Perfette‘ di Fiori&Foglie: pronti a seguirla? Continua a leggere

Un verde angolo fitness sul tuo balcone, anche in compagnia!

fitness_balcone520

Trasformiamo il balcone in una mini-palestra verde? Che lo sport, in una civiltà sedentaria come la nostra, sia ottimo per la nostra salute lo sappiamo già. Ma a volte il brutto tempo, la pigrizia, strade troppo trafficate intorno a casa o anche solo il doversi vestire a modo non ci incoraggiano ad intraprendere l’attività fisica tanto preziosa. Ma a casa, in abiti comodi, sul nostro balcone, la musica cambia: pioggia e sole non saranno un problema, e il confortevole ambiente casalingo darà una mano alla forza di volontà 😉 Il balcone, con pochi arredi e belle piante diventerà il nostro verdissimo angolo fitness con poca fatica e tanta soddisfazione! E se lo spazio c’è, rendiamolo perfetto per del fitness in compagnia! Continua a leggere

Seminiamo in vaso il girasole pompon, il preferito di Van Gogh!

girasole_teddybear520

Seminiamo sul balcone i girasoli pompon? In questi giorni in cui umidità e pioggia intermittente non ci abbandonano, c’è un lato positivo: è il clima ideale per seminare. E c’è una pianta che regala forti emozioni a grandi e piccoli che possiamo seminare proprio adesso (a giugno siamo ancora in tempo!), anche in un bel vaso capiente: è il girasole che porta con sé l’estate e la gioia, simbolo di cieli azzurri e calore. E le varietà di “girasole da balcone” sono molte: tra loro una delle più interessanti è il girasole ‘Teddy Bear’, con grossi fiori a forma di pompon. Un suo estimatore famoso? Nientemeno che Van Gogh! Nel giro di 10 giorni vedrete spuntare dai semi ben annaffiati i verdi germogli e poi la piantina crescerà ad una tale velocità che vi sembrerà di avere sul balcone il fagiolo magico delle fiabe…  Continua a leggere