Andar per giardini tra le Ville e le casine del Salento

villegiardinisalento1

Parlando di Garden Tourism o Turismo Verde, ecco un evento di casa nostra che segnaliamo volentieri per chi ama fare passeggiate guidate alla scoperta del sud del nostro splendido paese. E’ partita ieri, 21 luglio, e si concluderà il 2 settembre, la rassegna Salento Ville e Giardini all’interno dell’evento Festival Décooccasione preziosa per conoscere i tesori disvelati da una delle terre più affascinanti d’Italia, la campagna salentina della Puglia. La proposta è di quelle ghiotte: le sue “casine” dai richiami barocchi, immerse tra ulivi e vigneti, e le scenografiche ville eclettiche dal fascino esotico aprono le loro porte solo in occasioni speciali come queste. Continua a leggere

Andar per giardini: quest’estate in vacanza facciamo Garden Tourism!

giardini_louvre500

Il giardino delle Tuileries a Parigi, fra il Louvre e Place de la Concorde

Chi ama la natura non può perdere l’opportunità di sperimentare una forma particolare di turismo, quella dedicata ai giardini e ai grandi parchi paesaggistici. E’ il Garden Tourism o Turismo verde. Questo tipo di vacanza permette di riscoprire straordinarie bellezze di arte, cultura, storia e natura e consente di vedere il nostro ed altri paesi con occhi diversi, percorrendo rotte turistiche insolite, tranquille e affascinanti sotto ogni aspetto. E chi vorrà spingersi in Europa e nel mondo potrà ammirare l’interpretazione di altre culture, visitando collezioni botaniche assolutamente uniche. I luoghi, sempre molto piacevoli, rilassanti e accoglienti, sono indicati anche per chi ha bambini di ogni età, ai quali viene così offerta un’importante possibilità per conoscere, divertendosi, un contesto ricco di sorprese fiorite, di animali e di insetti. Ma come organizzare al meglio la visita ad un parco o un giardino? Ecco i consigli degli esperti di Viridea, da leggere con la valigia in mano! Continua a leggere

Via per le vacanze, ma le piante? Te le cura l’home-sitter

Una pensionata che annaffia le piante e bada alla casa durante la vostra assenza d’estate. E’ la nuova figura che sta impazzando oltralpe, l’home-sitter. Signori d’età fidati richiesti per un servizio che assicura ai proprietari la buona manutenzione del giardino o del terrazzo e della casa durante le ferie, compresi eventuali animali, con poca spesa. Dopo aver conquistato i Paesi del Nord, il Messico e l’Inghilterra, gli home-sitter si stanno diffondendo in tutta la Francia e alcune agenzie si sono specializzate nel fornire “pensionati doc” su cui è possibile fare totale affidamento. Continua a leggere

Altro che viaggi, le vacanze preferite dai bimbi si fanno in giardino

E’ passata un pochino sotto silenzio questa notiziola, quindi la riprendo perché, per molti versi, è sorprendente. In un’epoca in cui sembra che una vacanza senza viaggi in hotel di lusso sia una rinuncia insopportabile, un sondaggio della catena di supermercati Sainsbury’s scopre che i più piccoli non solo ne fanno a meno, ma volentieri scelgono altro. Emerge che, per la precisione, la vacanza preferita dai bimbi è quella che si trascorre in giardino, tra giochi con l’acqua (indimenticabili quelli con la canna per innaffiare, non li ricordate anche voi?), scherzi con gli amichetti e corse in bicicletta. Insomma, altro che crociere, attrazioni turistiche o megalopoli esotiche: la novità è che i bambini dai 5 agli 11 anni hanno gusti più verdi e casalinghi, tutti diversi da quelli che hanno in testa… i loro genitori. Continua a leggere

Sardegna, nel giardino al mare si coltivano ortaggi e si allevano polli

Quando pensiamo alla Sardegna, ci vengono in mente spiagge da sogno, mare cristallino e vacanze di lusso con tutti i confort. Ma la crisi, nell’isola, ha colpito pesantemente, racconta Adnkronos, anche in tema di vacanze locali, ovvero quelle dei sardi stessi. L’effetto del caro carburanti, la crisi, la paura di spendere ha indotto le famiglie a rispolverare le ferie nelle seconde case, dicendo addio a costosi viaggi estivi. E’ una tradizione nata nel dopoguerra, dove ci si trascorrevano anche tre mesi di seguito da giugno a settembre. Incoraggiati magari dalla presenza di orto e pollaio, che aiutano a limitare le spese e a mangiar sano, sono in tanti ad aver deciso di mettere al bando bar, supermarket e lidi, scegliendo per questa estate 2012 una vacanza ‘autarchica’ alla vecchia maniera. Continua a leggere

Fiori esotici, gli incontri verdi delle vacanze

Ibisco (Hibiscus rosa-sinensis)

Ci sorprendono e spesso ci ammaliano con le loro forme inusuali e i colori intensi: ammirarli ci rende felici e ci concilia con l’incanto della vita. Ecco alcuni degli splendidi fiori che possiamo incontrare durante i nostri viaggi lontano da casa… E il divertente arriva dopo: provare a dar loro un nome!

Lombardia, fanalino di coda per le vacanze nel verde

Ebbene sì, non c’è appello di riserva per Lombardia ed Sardegna nella classifica delle regioni italiane più “amiche” delle ferie rilassanti in camper o in roulotte: si piazzano agli ultimi posti, oltre la top ten. E forse l’indicazione è più “grave” per la Sardegna: la vicina Corsica non lesina spazio per il turismo outdoor, tra campeggi e zone libere… Il risultato un po’ a sorpresa emerge da un’indagine realizzata da Camperonline.it e PleinAir per TomTom che hanno monitorato aree attrezzate, quelle con carico e scarico acque, luoghi per la sosta notturna e aree autostradali dedicate ai camperisti. Scoprendo che, nella disastrata mappa di un Belpaese ricco di strade inaccessibili e servizi insufficienti, le regioni più ‘camper friendly’ d’Italia sono invece Marche e Lazio. Continua a leggere