10 gen

La frutta secca? Aiuta a dimagrire!

frutta secca500 La frutta secca? Aiuta a dimagrire!

Dimenticate la vecchia convinzione che nella frutta secca ci siano olii e grassi che le rendono un potenziale pericolo per il vostro girovita. In realtà le ultime scoperte dicono che un pugno di frutta secca al giorno aiuta a mantenerla! Coloro che la consumano in media sono più magri e al riparo da diabete. Insomma la frutta secca non dovrebbe mai mancare sulla vostra tavola se volete mantenere la linea e proteggervi da malattie come il diabete: è quanto suggerisce un nuovo studio secondo cui mangiare noci, nocciole, mandorle o altra frutta secca ogni giorno potrebbe aiutare anche a restare magri o a dimagrire.

Diretto da Loma Linda dell’Università della California e pubblicato sulla rivista PLOS ONE, è solo l’ultimo dei lavori che promuovono la frutta secca come toccasana per la salute. Di recente un grosso studio pubblicato sul New England Journal of Medicine aveva dimostrato che mangiare un pugno di nocciole o mandorle o noci (o altra frutta secca) al dì “allunga la vita”, riducendo mediamente del 20% il rischio di morte per qualunque causa. In particolare il consumo quotidiano di frutta secca riduce del 29% il rischio di morte per patologie cardiovascolari e dell’11% per tumori.

Questa nuova ricerca in favore della frutta secca suggerisce che, contrariamente a quanto molti credono dato l’elevato contenuto di grassi in essa presenti, aiuta a dimagrire. Infatti gli esperti hanno seguito 803 individui divisi in gruppi in base alla quantità di frutta secca consumata quotidianamente ed hanno visto che il gruppo che ne consumava di più aveva una probabilità inferiore del 37-46 % di essere obeso rispetto a coloro che mangiavano la quantità più esigua di frutta secca. I ricercatori hanno anche visto che i consumatori assidui di frutta secca hanno un rischio inferire di soffrire di sindrome metabolica, una patologia che è l’anticamera del diabete e che è associata a rischio cardiovascolare.

Il segreto della frutta secca sulla linea potrebbe trovarsi nel suo alto contenuto in grassi insaturi, che fanno bene, e in proteine che aumentano il senso di sazietà e quindi inducono a mangiare meno.

OkNotizie

« Torna alla home

Piante e salute

2 Commenti a “La frutta secca? Aiuta a dimagrire!”

  1. Maria Scrive:

    Salve, io sono in cura con un nutrizionista che mi ha insegnato esattamente quello che dite in questo articolo. Quando me lo ha detto sono rimasta stupefatta perché io amo la frutta secca ma mi è sempre stata vietata dai dietologi tradizionali, ma da novembre la mangio regolarmente e confermo che aiuta a dimagrire!

  2. diego Scrive:

    Le NOCCIOLE fanno benissimo! hanno il maggior quantitativo di vitamina E (antiossidante e prevenzione dei tumori) e acido oleico (tiene a bassi livelli il colesterolo cattivo). Contengono inoltre fitosteroli, sostanze utili per la prevenzione delle malattie cardiache e circolatorie. Il magnesio, di cui le nocciole sono ricche, aiuta i muscoli a funzionare a dovere. Ciò allevia la tensione muscolare, i crampi e l’affaticamento. Inoltre, elevati livelli di magnesio e di proteine vegetali rafforzano i muscoli. Insieme al manganese naturalmente contenuto nelle nocciole il magnesio previene l’osteoporosi rafforzando anche le ossa. Inoltre le nocciole sono ricche di vitamine B che permettono di utilizzare meglio l’energia dei cibi e di minerali come potassio, calcio, rame, ferro, zinco e selenio. Insomma un vero toccasana le NOCCIOLE , che non dovrebbe mai mancare nella nostra dieta !!!!

Lascia un Commento