Giardinaggio in vaso? La sfida più difficile!

Coltivare piante e fiori in vaso non è affatto facile. Da parte di ognuno di noi ci vogliono sensibilità ed esperienza per trovare la perfetta quadra che ogni specie vegetale (tantissime e spesso molto diverse tra loro!) richiede per prosperare nella difficile condizione della “vita in cattività”. Certo, alcune sono più esigenti di altre oppure semplicemente, non perdonano gli errori! Ma prima di decidere di essere dei pollici neri senza speranza, sappiate che la pianta in vaso è la più complicata da gestire: basta poco per perderla, come per esempio un’estate a 40 gradi come quella che stiamo vivendo… e non solo. Continua a leggere

Fiori d’estate: comprati e (tra)piantati!

Difficile resistere al richiamo colorato di piante e fiori quando arriva la bella stagione: i banchi dei garden e dei vivai sono pieni di bellezze vegetali che si fa presto a mettere nel carrello con l’idea di rendere splendidi i nostri angoli verdi. Ma l’acquisto d’impulso può risultare fatale per i nostri acquisti verdi quando le giornate diventano molto calde. Se al garden le piantine si mostrano al loro meglio, appena arrivano a casa, nel giro di un paio di giorni seccano, irrecuperabili… Perché accade? Cosa è successo? Come è possibile che una pianta carica di fiori e rigogliosa si trasformi in un mucchietto di tristi steli secchi nel giro di poche ore? Continua a leggere

6 cose da sapere per scegliere un albero da frutto

Proprio i mesi peggiori dell’anno sono ideali per piantare un albero da frutto, con la sola accortezza di evitare il gelo più severo, quello che in genere arriva a gennaio. Escludendo gli agrumi, che meritano un discorso a parte, la pianta che dovremo acquistare ora sarà un giovane alberello (un “astone”) di 2 o 3 anni in vaso, nudo, senza foglie: in pratica è una pianta “dormiente” che quindi non soffrirà il trapianto e le condizioni climatiche avverse, visto che si risveglierà solo con l’arrivo delle temperature più miti. Ma come si fa a scegliere un albero da frutto? Ecco in 6 punti ciò che c’è da sapere! Continua a leggere

Belle bacche rosse che odiano il caldo? Gaulteria!

Lucide bacche che sembrano piccole mele appese ad una piantina in miniatura: è amore a prima vista, un attimo dopo, eccola nel nostro carrello! In effetti la Gaulteria (Gaultheria procumbens) è un’adorabile, piccola ericacea che si carica di bacche bianche, rosa o rosse (particolarmente grandi nella varietà ‘Big Berry’) in vendita proprio in questo periodo: ideale per le composizioni autunnali, sarà splendida per tutto il periodo autunnale, quello natalizio e oltre. Ma come farla prosperare una volta portata a casa? Il trucco c’è: basta sapere che la Gaulteria dalle belle bacche ama il gelo e odia il caldo! Continua a leggere

Un balcone di gelsomini tappezzanti: rigoglioso a zero cure!

Acqua e qualche colpo di cesoia: altro non dovrete fare, se sceglierete di rendere decorativo il vostro balcone per tutto l’anno, inverno compreso, utilizzando nelle vostre fioriere i gelsomini tappezzanti. E sì, perché ormai sono diventati un bel gruppo le varietà di falso gelsomino proposte da garden e vivai che crescono come ricadenti o striscianti, invece di scalare pareti e muri. In grado di mantenere la bella foglia tutto l’anno e resistendo senza problemi a gelo e neve come al caldo dell’estate, questi piccoli arbusti sono la risposta ideale per chi non si sente di dedicare troppo tempo e impegno nella cura delle piante ma aspira comunque ad un balcone ordinato e rigoglioso.  Continua a leggere

Nuovi agrumi: aperta la caccia al limone del Nord

E’ l’Eldorado dei giardinieri del nord Italia da sempre. Il sogno di rigogliosi alberi sempreverdi, carichi di agrumi profumati, costituisce una sfida per qualunque pollice verde del “non più così ghiacciato” settentrione. E da qualche anno i tentativi per ottenere un limone, un mandarino o un arancio meno schizzinosi in fatto di temperature e condizioni invernali si sono fatti più convinti, utilizzando la via battuta da millenni in agricoltura: innesti e incroci tra specie e varietà, per arrivare, con la selezione ad opera dell’uomo, al mitico “Limone del Nord”, ovvero “là dove nessuno è mai giunto prima“! Continua a leggere

9 alberi tutti da sfogliare …e coltivare!

Gli alberi ci intrigano: raccolgono la nostra ammirazione o la nostra indifferenza ma comunque ci sfidano, muti, a comprenderli. Solo riconoscendoli, e dando loro un nome, riusciamo a capirne il valore e anche magari a sceglierli come “compagni” del nostro giardino. Perché a pensarci, è proprio con un albero, il MELO del Giardino dell’Eden che, secondo la tradizione cristiana, ha avuto inizio la storia dell’uomo sulla Terra… Continua a leggere