Glifosate, il Distretto vivaistico di Pistoia replica al servizio di Report

Il servizio di Report, trasmissione di inchieste giornalistiche di Rai3, che ha dedicato un servizio al vivai di Pistoia e all’uso di glifosate nelle produzioni intensive, andato in onda lo scorso lunedì 15 novembre, ha messo il dito su una situazione complicata, insita nel rapporto tra un numero massiccio di vivai di piante e la città. Nella zona di Pistoia infatti sono presenti più di mille vivai, realtà anche molto grandi di aziende estremamente produttive, che in massima parte esportano il loro ricercato prodotto (grandi alberi e arbusti noti per l’inappuntabile qualità) per popolare magnifici giardini all’estero (piante Made in Italy a Versailles!). La nota amara è l’uso di erbicidi e fitofarmaci di sintesi, che secondo il servizio, inquinano aria e acqua. Fiori&Foglie ha parlato con uno degli intervistati, il nuovo Presidente del Distretto Vivaistico Pistoiese e docente di Arboricoltura all’Università di Firenze Francesco Ferrini: ecco la sua replica. Continua a leggere

Arte e natura: così l’Italia vince la Coppa mondiale di pasticceria

Ispirandosi alla natura l’Italia trionfa nel Campionato Mondiale di Pasticceria 2021 disputato il 25 settembre a Lione, davanti a Giappone e ai padroni di casa, i francesi. Merito dell’enorme bravura della squadra di pasticceri – composta da Lorenzo Puca, Massimiliano Pica e Andrea Restuccia – e del soggetto scelto per l’imponente scultura alta più di 1 metro e mezzo, candidata all’ambito primo premio, dal titolo “Art of Nature“, che ritrae fiori, miele e insetti operosi. Continua a leggere

Ifantria, l’invasione della gatta pelosa …gentile

Ci ricordano quelle assai più temibili della Processionaria dei pini, urticante e allergizzante ma, nonostante la somiglianza per la folta peluria che le ricopre, la buona notizia è che sono innocue per noi come anche per i nostri animali domestici. Sono le “gatte pelose” di Ifantria (Hyphantria cunea), la farfallina americana che si sta diffondendo da noi e che, in particolare quest’anno, si è manifestata proprio in queste calde settimane d’autunno in Lombardia (scoraggiata a primavera dal freddo che si è prolungato), destando allarme e preoccupazione. Continua a leggere

Quattro zampe nel verde: convivenza in 8 punti

Le vicende italiane e mondiali legate al Covid hanno contribuito a far aumentare il numero di animali domestici, che sanno farci sorridere anche quando pensiamo di non averne voglia. Chi vive con gli animali sa bene che sono “persone di famiglia” da trattare con ogni attenzione: lo spazio a casa come anche quello outdoor deve essere gestito in modo da ridurre ogni possibile rischio per la loro salute, favorendo il loro benessere con qualche accorgimento utile. Ecco qualche consiglio utile dagli esperti dei Garden Viridea Continua a leggere

Lockdown in zona rossa: vivai e garden aperti, ok ai parchi sottocasa

Vivai, garden e fioristi mantengono porte aperte per la vendita di semi, piante e il necessario per coltivarle e prendersene cura. Si può andare al parco, ma solo se si trova sottocasa. Nonostante in Lombardia, zona rossa insieme a Piemonte, Calabria e Valle d’Aosta secondo l’ultimo Dpcm del Governo, sia scattata oggi, 6 novembre (e fino al 3 dicembre se i dati dei contagi non scenderanno), la chiusura di molti negozi al dettaglio e servizi per scongiurare l’estendersi della pandemia, garden vivai e fioristi potranno continuare la loro vendita al pubblico con le cautele anti-Covid.  Continua a leggere

Dal 4 maggio parchi aperti: con i bimbi a caccia di capperi di tarassaco

Dal 4 maggio parchi e giardini aperti, anche se con tutte le cautele sanitarie anti-contagio necessarie (in primis mascherina, distanza sociale e contingentamento degli ingressi). Ottima occasione per dare finalmente sfogo a genitori e bimbi, che di questa quarantena da Coronavirus hanno particolarmente sofferto il lungo confinamento tra le strette mura domestiche. E a maggio ancora possiamo trovare nei prati le vivaci margherite gialle del Tarassaco o Dente di Leone, pianta edibile in fiore già da febbraio, che offre un divertimento poco noto: la raccolta dei fiori selvatici che appassionerà i piccoli, e per mani più delicate, quella dei giovani boccioli da trasformare in “falsi” capperi pronti da gustare in cucina… Continua a leggere

Lavorare nei campi: si può candidarsi sul portale di Coldiretti

Serve aiuto nei campi per raccogliere frutta e ortaggi in quest’Italia soffocata dalla quarantena. Il rischio è quello di perdere, quest’anno, tonnellate di verdura e frutta matura, così preziose per chi vende, così come per chi compra in vista di un’alimentazione salutare. Coldiretti ha infatti contato mezzo milione di giornate di lavoro agricolo andate perse, a causa del coronavirus, e mancano all’appello 200mila lavoratori stranieri che in primavera arrivano come stagionali dai Paesi dell’Est. Dall’idea di reperire la manodopera carente, ha preso forza il portale Job in Country, dove è possibile candidarsi come forza lavoro in agricoltura. Continua a leggere