Potare le piante: cosa c’è da sapere

Potare o non potare, questo è il dilemma. Quando la fine dell’inverno si avvicina, spesso la mano cerca cesoie e attrezzi, pronta a “mettere ordine” senza tanti complimenti dopo il passaggio della brutta stagione. Ma potare è sempre necessario? E quando lo è, come si fa e quando? Ecco i consigli degli esperti dei garden Viridea per evitare errori che possono costare cari! Continua a leggere

Verde indoor per una casa sana con un tocco chic

Con l’abbassarsi delle temperature, è arrivato il momento in cui sono le piante in casa a regalarci energia positiva e preservare il nostro contatto con la natura. Le piante indoor completano l’armonia dell’ambiente, e ci fanno sentire più coinvolti fisicamente, mentalmente ed emotivamente nella vita domestica in senso positivo; riducono lo stress e contribuiscono a distrarre dai pensieri negativi. Aumentano la capacità di attenzione e hanno un’azione calmante e riposante. L’antica filosofia cinese Feng Shui, oggi reinterpretata dai più innovativi interior designer, attribuisce alle piante indoor un ruolo importantissimo. Gli ambienti non devono solo essere ricchi di verde, ma anche di un verde ben scelto, sfruttando gli effetti design di foglie e fiori. Ecco alcuni consigli utili dagli esperti dei Garden Viridea per arredare con le piante in modo armonioso e bello… Continua a leggere

Cromoterapia floreale per un autunno tonico e frizzante

Incredibilmente mite l’autunno di quest’anno, in cui, alle tonalità tipiche della stagione si sposano ad abiti insolitamente leggeri anche nelle regioni del Nord Italia. Il colore degli alberi comunque denuncia il proseguire dell’anno: i gialli e i rossi illuminano le campagne e sulla tavola trionfano frutti e ortaggi dagli appetitosi e benefici effetti cromatici. Mai come in questo lungo autunno, giardini e terrazzi trovano un nuovo ritmo che “suona” positivamente nel nostro organismo, attraverso i colori dei fiori e delle bacche: una sinfonia in grado di combattere lo stress, rigenerare le energie e trasmettere ottimismo che possiamo portare sui nostri balconi e terrazzi con un occhio di riguardo alle tonalità giuste… In proposito, ecco il consiglio degli esperti dei Garden Viridea Continua a leggere

Moda, arredo, cibo: sostenibili grazie a fiori e piante

Tessuti per la moda, materiali per l’edilizia, nuovi cibi a basso impatto ambientale, ortaggi da coltivare anche in casa: tecnologia e natura stanno viaggiando verso nuove frontiere. E infatti sono numerose le ricerche, le applicazioni e le start up che puntano sulla natura per sostituire cicli produttivi e materiali ad alto impatto ambientale. Le piante e gli scarti provenienti dall’agricoltura possono aprire nuove frontiere di economia circolare: gli esperti dei Garden Viridea ci parlano di qualche esempio interessante. Continua a leggere

Tra orchidee-gioiello e giungle domestiche torna Murabilia

Se amate le piante, questo weekend non prendete impegni. Sulla splendida cinta delle mura storiche di Lucca, nei bastioni San Regolo e La Libertà, torna per la 21° edizione, “Murabilia“, vasta manifestazione dedicata a piante e fiori, in mostra e vendita grazie agli oltre 170 espositori presenti. Da oggi, venerdì 2 fino a domenica 4 settembre, Murabilia ammalierà ancora una volta il suo folto pubblico con il fascino del ricchissimo mondo vegetale. E questi mesi prima del freddo sono ideali per piantare  nuovi esemplari in giardino e scegliere piante per la casa! Continua a leggere

Fiori e storie: alla scoperta di bouganville, zinnie e dalie

Sapevate che la bouganville è stata scoperta da una donna travestita da uomo? E che le zinnie hanno un eccitante feeling con lo spazio? O che la dalia prima di arrivare in giardino, si trovava …nei piatti? Tra avventure e curiosità poco conosciute, gli esperti dei Garden Viridea ci raccontano i lati insoliti dei fiori estivi per eccellenza: scopriamo le affascinanti storie delle meravigliose bounganville da cartolina, delle zinnie coloratissime e delle dalie, tutte vanità ed eleganza! Continua a leggere

Agroforestazione e vino: addio vigneti senza alberi

Di solito lo trovate ad altezze vertiginose a cavallo dei rami di un albero, intento nel suo lavoro di arboricoltore professionista. Ma Stefano Lorenzi, oltre che per gli alberi, ha sempre avuto una passione per il mondo del vino. Approfondendo negli anni, chiamato spesso per la cura di esemplari monumentali all’interno di prestigiose aziende vitivinicole, ha così scoperto che, eliminando la vegetazione per far posto all’uva, i viticoltori sprecano un patrimonio importante: per l’ecosistema sì, ma soprattutto per le proprie tasche. Il tema innovativo è stato giudicato di tale interesse da essere stato selezionato per una relazione alla Conferenza Mondiale di Arboricoltura che si terrà dal 12 al 14 settembre a Malmö, in Svezia. Nel frattempo però Fiori&Foglie non è fatta scappare l’occasione di saperne di più: ecco la nostra intervista! Continua a leggere