Gioielli “verdi”: portiamo un prato… al dito!

Per tutti quelli che non possono rinunciare alla moda ecologista che sta prendendo piede, ecco un gioiello che farà la felicità di ogni appassionata (o anche appassionato, perché no!). Con l’anello-prato (“bague gazon”) potrete disporre di un centimentro di erbetta verde che potrete coltivare letteralmente tra le vostre dita.

L’anello creato da Philippe Raynaud è di ceramica e ha un incavo dove mettere un dischetto di torba e i semi del vostro praticello. Il tutto verrà tenuto fermo da una molla. A questo punto con tutte le cure del caso, l’erba crescerà e potrete sfoggiare il vostro mini prato: altro che pollice, il vostro anulare sarà più verde che mai!
Risorse web – il sito dedicato: www.labaguegazon.com

Preferite un anello in metallo? La designer Hafsteinn Juliusson propone una versione un pò diversa ma simile con il suo “Growing Ring”: il protagonista non è più un prato in miniatura ma il muschio, che dovrete provvedere a mantenere umido perché sia sempre bello verde. Di sicuro è un gioiello che fa la sua scena!
Risorse web – la pagina dedicata sul sito di Hafsteinn Julisson: Hafsteinnjuliusson.com

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “Gioielli “verdi”: portiamo un prato… al dito!

  1. Pingback: Gioielli “verdi”: portiamo un prato… al dito!

  2. Pingback: Fiori & Foglie » Blog Archive » Gioielli “verdi”: portiamo un …

  3. Pingback: Il lusso diventa sostenibile: arrivano gli eco-gioielli | Parole in libertà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *