Alberi marroni in città? Ippocastani in difficoltà

Sembra che abbiano ormai “un piede nella fossa”, molti alberi dei nostri viali di città. E’ facile pensarlo a causa della chioma, composta, a prima vista, quasi interamente da foglie secche. Molti ippocastani in effetti si presentano così, color rosso mattone, come in un anomalo autunno precoce, oppure evidenziando un imminente decesso. I cittadini si allarmano, segnalano e si indignano per lo spreco di soldi pubblici. In realtà, le cause del fenomeno non sono del tutto scontate. Continua a leggere

Capre contro gli incendi estivi: ambiente e tasche ringraziano

Capre antincendio: sono loro la soluzione tutta naturale di ecologia applicata che si sta facendo strada nei paesi dove l’estate arida asciuga tutto, seccando erba, arbusti e persino uccidendo alberi. A Girona, in Spagna, l’esperimento è in corso dal 2016 e si concluderà alla fine di quest’anno, dicembre 2018. Ma perché portare un branco di caprette affamate nei boschi può diventare un’efficace strategia per impedire l’estendersi delle fiamme? Continua a leggere

Ferragosto: tutti all’angolo bar in giardino!

Ferragosto in città vuol dire giornata all’aria aperta in totale relax, magari invitando gli amici nel proprio giardino per una divertente grigliata o un aperitivo in stile vacanziero. Perché allora non arredare con un angolo bar il nostro spazio verde, con un comodo piano d’appoggio e delle belle sedute? E se per tutto questo bastasse un pochino di fai-da-te utilizzando materiali di recupero come i pallets di legno? Ecco alcune soluzioni intriganti a cui ispirarsi… Continua a leggere

Carabinieri denunciano: tagli abusivi in aumento

Scena del crimine: boschi di proprietà pubblica o privata poco presidiati. Delitto: il taglio degli alberi senza permesso. Conseguenza: pericolo per le persone e forti danni all’ambiente. Sono i 3 elementi indicati dai carabinieri di Torino che denunciano l’aumento nelle zone montane del fenomeno del taglio abusivo degli alberi. “E’ in forte espansione su tutto il territorio nazionale e sta diventando fra i crimini più frequenti”. Continua a leggere

Vacanze fuori casa: in 3 punti come fare con le orchidee

Agosto, pianta mia non ti conosco! Partire per le ferie significa lasciare casa, e con lei, le nostre amiche vegetali. Ma se per piante e fiori in terrazzo o in giardino, abbiamo probabilmente un impianto automatico di irrigazione, per le orchidee phalaenopsis non c’è nulla che possa dar loro l’acqua in nostra assenza, mentre ci godiamo altrove le nostre sacre 2 settimane di ferie. E il vicino di casa tanto disponibile potrebbe far più danno che beneficio… Dunque, che fare? Continua a leggere

Una minipiscina per godersi il fresco in giardino

Troppo troppo caldo. Quest’estate bollente ci sta mettendo davvero alla prova, mentre rimbalziamo come trottole da un’ambiente climatizzato ai 35 gradi che ci sono fuori. E  spesso nel nostro giardino c’è solo un inutile prato all’inglese formato “fazzoletto” in pieno sole, da tagliare, bagnare e curare …continuamente. Anche no! Realizzare una piccola vasca dove bagnarsi rilassandosi nel proprio spazio verde può essere una soluzione da prendere in seria considerazione per godersi finalmente le nostre vacanze in città: e si può fare anche senza investire un capitale. Continua a leggere

Api stressate dal caldo: miele italiano a rischio calo del 50%

Caldo soffocante che al nord Italia non dà tregua. E non vale solo per gli umani. Secondo Coldiretti, gli alveari soffrono le alte temperature: le api nelle arnie sono impegnate giorno e notte in un’incessante attività per mantenere ventilato l’ambiente. Con queste condizioni, gli insetti si affaticano di più e producono di meno. Sulla base di un primo monitoraggio sul territorio regionale, Coldiretti stima un calo medio nella produzione di miele italiano di circa il 50% rispetto a un’annata normale. Continua a leggere