Earth-Day: si festeggia la Giornata della Terra con un bioblitz

Un mese e 2 giorni dopo l’equinozio di primavera, domenica 22 aprile, si festeggia la Giornata Internazionale della Terra, la più grande manifestazione ambientale del Pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia. Fortemente voluta dal senatore statunitense Gaylord Nelson e promossa ancor prima dal presidente John Fitzgerald Kennedy, l’Earth Day coinvolge ogni anno fino a un miliardo di persone in ben 192 paesi del mondo. Continua a leggere

Vigne eroiche a rischio: la denuncia a Vinitaly

Il grido d’allarme arriva da Vinitaly, tra le manifestazioni più note dedicate al mondo del vino, che si sta svolgendo a Verona in questi giorni fino al 18 aprile. A denunciare il rischio di perdere le piccole vigne dette “eroiche” – nate su terreni impervi, con terrazzamenti su forti pendenze che è molto faticoso e difficile coltivare, dove, abbarbicate su esigue strisce di terra, crescono spesso uve di varietà storiche – sono i rappresentanti dei Vignaioli indipendenti (FIVI). Continua a leggere

2,4 milioni di euro per emulare la fotosintesi delle piante

E’ l’obiettivo del progetto ‘LIFETimeS‘, coordinato dalla professoressa Benedetta Mennucci del dipartimento di Chimica e chimica industriale dell’Università di Pisa, che per i prossimi cinque anni riceverà un finanziamento di 2,4 milioni di euro dal Consiglio europeo della ricerca (Erc). L’idea è copiare le piante creando dei software in grado di simulare la loro preziosa capacità di trasformare la luce in energia. Continua a leggere

Fiorisce ora in città l’acero riccio dalle corolle verde mela

Letteralmente splende, rispetto ai suoi compagni ancora senza foglie, o che mettono in mostra in queste settimane solo un accenno di timide gemme. Carico di infiorescenze sferiche composte da fiorellini di un insolita tonalità verde mela, porta con sé la luce delle prime belle giornate. Rami nudi contro il cielo azzurro, l’acero riccio (Acer platanoides) si sveglia presto e fa splendere così la primavera nelle nostre città umide e ancora infreddolite, di cui decora con stile sia i filari lungo i viali che i parchi. Continua a leggere

Brianza, ciliegio superstar ispira la Night Trail

Una nuvola di petali lo avvolge rivestendone i rami con migliaia di fiorellini bianchi. Lo si vede da lontano, l’antico ciliegio selvatico che ormai, come un vero vip, ispira in molti il desiderio di ammirarlo con una gita fuoriporta, nel verde della Brianza, dove lui, solitario si erge tra i campi e splendidamente, quanto fugacemente, ogni anno fiorisce. Il 6 aprile la Night Trail di 12 chilometri porterà i partecipanti, armati di pettorina d’ordinanza, sotto lo sguardo delle stelle e del maestoso albero, da tempo meta di camminate. Ecco dunque qual è il potere di un Albero: chiamare a sé noi, esseri umani. Continua a leggere

6 aprile: si piantano 2mila mq di bosco “compensativo” a Milano

Succederà fra pochi giorni al Parco Nord, polmone verde di Milano: sarà lì che troveranno casa tanti nuovi alberi che andranno ad arricchire il verde milanese. Ma chi li pianterà? Cittadini e …personale aziendale, che con entusiasmo metteranno insieme a dimora le piante venerdì 6 aprile al Parco Nord, sotto la guida di esperti arboricoltori e florovivaisti. L’intervento di riforestazione urbana intende compensare la CO2 emessa in occasione dell’organizzazione degli Stati Generali del Verde tenutisi il 21 novembre a Milano e quella emessa da aziende che hanno deciso di aderire al progetto. Continua a leggere

A Pasqua decoriamo le uova con foglie e fiori!

Una tradizione simpatica, quella pasquale di decorare le uova con foglie e fiori, perfetta per abbellire la tavola il giorno di festa sì, ma anche per aggiungere un tocco speciale al cestino da picnic, tanto più che il meteo a Pasquetta prevede bel tempo! Le uova decorate in casa utilizzando semplici foglie e fiori che annunciano la primavera si preparano in una mezz’ora praticamente senza costi e possono poi essere tranquillamente consumate. Basterà utilizzare delle verdure per tingerle, ottenendo così dei coloranti naturali, e non cuocerle troppo. Ecco come procedere! Continua a leggere