Da cardi e carciofi il futuro erbicida bio?

Dove crescono loro, le infestanti hanno vita durissima. E’ questa “l’arma segreta” che carciofi e cardi hanno in comune con quelle specie vegetali che sono in grado di diffondere, nel terreno intorno a loro, sostanze che inibiscono la crescita di altre piante. Questa caratteristica, chiamata “allelopatia”, che contraddistingue Carduus e Cynara cardunculus, è il focus dello studio pubblicato da 4 ricercatori dell’Università di Catania che ha acceso l’interesse della Commissione europea. Utilizzare infatti queste capacità delle 2 specie permetterebbe un controllo sostenibile delle infestanti evitando l’impiego di diserbanti di sintesi. Continua a leggere

Troppo caldo: si preparano le reti contro la cimice asiatica

Molte di loro sopravviveranno perché di gelo intenso, questo inverno, se n’è visto davvero poco. E non sarà certo un bene per gli orti, i frutteti e i campi che si apprestano al risveglio che inaugura la stagione produttiva del 2020. Le temperature sopra i 15 gradi di questi giorni, segnala la Coldiretti, “stanno favorendo la sopravvivenza della cimice asiatica, l’insetto killer dei raccolti che è arrivato dall’Asia ed ha devastato i campi e i frutteti di 48mila aziende in Italia con un danno che nell’ultimo anno ha superato i 740 milioni di euro a livello nazionale”. E come si potrà combattere questo insetto che si comporta come un autentico flagello a causa della carenza, nel Belpaese, di nemici naturali? Continua a leggere

Nuovo trend per San Valentino: non solo mazzi di rose!

Un San Valentino in qualche modo più attento al mondo vegetale. E’ quello di quest’anno, dove si registra un trend che contempla in dono, oltre alle solite rose recise, anche belle piante in vaso. Il regalo floreale per la Festa degli Innamorati resiste dunque, e anzi, si diversifica. Un sintomo del cambiamento della nostra sensibilità, forse, che ci porta ad apprezzare di più l’essere vivente, che il semplice mazzo di fiori, o che percepisce il fiore reciso fresco come spreco, a causa della sua scarsa durata nel tempo. Ecco dunque che il San Valentino 2020 vede, accanto alle composizioni e ai classici mazzi, i fiori in vaso e le piante vive scelte dal 12% di chi opta per un regalo floreale. Continua a leggere

Piante finte nell’acquario? Anche …no!

Ieri sono andata al garden e di fronte a me, alla cassa, ecco un papà amorevole accompagnato dalla figlia. Stava acquistando quello che senz’altro era il primo acquario di casa: vasca d’ordinanza da 50 litri con i suoi accessori e.. un bel mucchio di piantine finte. Carine, colorate e decorative, di fatto le piante di plastica sembrano l’ideale da inserire nel primo acquario che abbiamo deciso di prendere per casa, magari per far felici i bimbi. I piccoli, pensiamo, si incanteranno di certo a vedere i pesci nuotare tra quelle belle fronde… e le mani di genitori solerti corrono a metterle nel carrello. Ottimo acquisto, dunque? A dire il vero proprio… noContinua a leggere

Su Fiori&Foglie le schede delle erbe aromatiche e piante officinali

Grazie alla preziosa collaborazione con Fippo (Federazione Italiana Produttori Piante Officinali), Fiori&Foglie, blog verde di Tgcom24, vi porta alla scoperta dell’affascinante vasto mondo delle erbe utili, aromatiche ed officinali: per la salute, per il benessere, per la cucina e per mille altri utilizzi, grandi e piccoli, nella vita quotidiana. Con il vantaggio che, molte, possiamo coltivarle facilmente in vaso sul balcone. Continua a leggere

70 nuovi alberi per il Festival della Canzone sul lungomare di Sanremo

Mimosa e tamerice, due splendide specie da fiore, fanno da apripista per la messa a dimora di 70 nuovi alberi sul lungomare di Sanremo, uno per ogni anno del Festival della Canzone Italiana. L’iniziativa è del Sindaco Biancheri, che omaggia così la 70° edizione del Festival della Città dei Fiori, in diretta televisiva stasera per la prima delle 5 serate canore previste per l’edizione 2020. La zona scelta per i nuovi alberi è La Vesca, tappa della Pista Ciclabile del Parco Costiero della Riviera dei Fiori: 24 chilometri che si snodano lungo un suggestivo panorama  affacciato sul mare, tra le bellezze e le eccellenze del territorio.  Continua a leggere

Paulonia, foglie giganti e fiori lilla: è l’albero che ci salverà?

Assomiglia tanto alla pianta del fagiolo magico. Cresce veloce e le sue foglie sono enormi (fino a 80cm) tanto che, secondo Coldiretti, ogni albero riesce ad “intercettare” dalle 28 alle 32 tonnellate di anidride carbonica all’anno. E’ la Paulonia (Paulownia tomentosa) l’albero che promette di aiutarci nella lotta contro quello smog che, soprattutto nelle grandi città del nord Italia, nelle ultime settimane ci ha costretto alle domeniche a piedi. E non è l’unica promessa. Per questo, molti agricoltori italiani in cerca di una coltura da reddito stanno seriamente considerando questa specie come un business interessante su cui investire. Continua a leggere