Estate bollente? Più freschi con pergole e grigliati ricchi di verde

Quasi sempre all’arrivo dell’estate più intensa, balconi e terrazzi diventano invivibili a causa dell’effetto del sole su muri e pavimentazioni che riverberano il caldo e creano una cappa di afa. Come rimediare? Un aiuto importante viene dalle piante: il verde è in grado di ridurre gli effetti del calore estivo. Schermare le pareti con rampicanti da far crescere su grigliati, e creare pergole con una struttura in legno dove far sviluppare un “tetto verde”: ecco due soluzioni molto utili per rinfrescare sensibilmente la zona. Dagli esperti dei Garden Viridea, i consigli su quali piante scegliere! Continua a leggere

Orticolario 2020 salta: vivaisti in difficoltà

Orticolario, la kermesse di fiori e piante che dà spettacolo da 11 anni nel mese di ottobre nella splendida Villa Erba che si affaccia sul lago di Como annulla la sua dodicesima edizione (sostituita da un progetto virtuale di lunga durata) che quest’anno avrebbe aperto i battenti il 2 ottobre. La triste notizia nel comunicato, pubblicato sul sito Orticolario.it un paio di ore fa: la causa è sempre quella, le severe restrizioni per il Covid-19, che tra le manifestazioni di giardinaggio hanno fatto illustri vittime. Continua a leggere

Stop allo spreco di acqua in terrazzo e in giardino

Alla base della vita c’è l’acqua. La troviamo con estrema facilità nei rubinetti di casa (ma una persona su tre nel mondo non ha accesso all’acqua potabile e sicura, lo dice un rapporto 2019 dell’Unicef e OMS). Ma l’acqua costa, e ce n’è sempre meno. Inoltre, spesso in estate in molte zone del nostro Paese entrano in vigore norme per contenere i consumi idrici: è quindi necessario ripensare il verde in funzione di questa realtà. Come fare dunque, senza sacrificare il nostro amore per le piante e l’impatto estetico dei nostri terrazzi e giardini? L’abbiamo chiesto agli esperti dei Garden Viridea: ecco i loro suggerimenti! Continua a leggere

Ortomania: e per gli aperitivi estivi, cetriolini casalinghi!

Alla faccia del Coronavirus, anche in questo giugno così particolare possiamo divertirci a coltivare qualcosa sul terrazzo che finisca in cucina, come dei deliziosi croccanti cetriolini appena raccolti. Sarà bello poterli offrire ad amici e parenti, adesso che ritrovarsi è più sicuro, per esempio per simpatico aperitivo o una bella merenda a base di sfiziosi panini imbottiti a cui i nostri cetriolini fatti in casa daranno quel gusto in più! Coltivarli in terrazzo sarà un piacere: basta procurarsi le piantine e trapiantarle in un bel vaso profondo proprio adesso, per poterli raccogliere con comodo nel giro di qualche settimanaContinua a leggere

Falso gelsomino variegato: un’alternativa sempre affidabile!

Poche piante come il Falso Gelsomino possono definirsi il migliore amico dei balconi di tutta Italia. Un rampicante sempreverde dalla bella chioma, perenne e vigoroso ma non incontrollabile come il glicine, con robuste foglie della giusta dimensione adatte a coprire muri anche non enormi, capace di diventare fitto e offrire così un’ottima schermatura per la privacy, che in primavera fiorisce in centinaia di stelline candide e profumate. Facile da coltivare, come pure da controllare con le cesoie se occorre, quasi immune da parassiti e pochissimo incline alle malattie, resistente ai geli come al sole estivo, il Falso Gelsomino si potrebbe definire patrimonio vegetale universale per chiunque voglia arricchire in verticale il proprio spazio verde. Come lui c’è solo… il suo gemello Variegato! Continua a leggere

Pareti e tetti verdi contro il caldo: ecco le piante adatte

Le superfici esterne di case e appartamenti d’estate sono purtroppo soggette al surriscaldamento sotto l’azione dei raggi del sole. Il calore si trasmette all’interno degli edifici e, per raffrescarli, siamo poi costretti all’utilizzo dei condizionatori, molto dispendiosi dal punto di vista energetico. Le piante sono l’arma vincente per contrastare l’effetto delle alte temperature: ricoprendo con rampicanti muri e pareti, e ospitando piante su lastrici solari e terrazzi, siamo in grado, con relativamente poca spesa, di abbassare la bolletta elettrica, non solo del nostro appartamento ma, se viviamo in condominio, anche degli appartamenti che si trovano sotto al nostro. Abbiamo chiesto agli esperti dei Garden Viridea quali piante possiamo usare per creare pareti e tetti verdi così utili: ecco i loro consigli! Continua a leggere

E’ maggio: seminiamo le campanelle blu?

Maggio è il mese ideale per seminare una delle piante di cui ci si innamora più facilmente, l’Ipomea. Si tratta di un genere di piante molto scenografiche, della famiglia dei Convolvoli: i fiori sono tipicamente a forma di campanella, e la specie annuale più diffusa, detta Morning Glory, vigorosa e generosa, le produce bluazzurre, insomma, assolutamente irresistibili. Rampicante dal rapido sviluppo, poco gestibile per la vendita, raramente la troverete pronta da acquistare nei garden: occorre partire dal seme, anche per coltivarla in vaso. Abbiamo chiesto ad un esperto pollice verde, Claudio Baldazzi, che coltiva ipomee da tempo nel suo splendido giardino (visitabile a richiesta), di spiegarci come fare. Ecco le sue accurate istruzioni! Continua a leggere