“Agrinido”: per i più piccoli arriva un asilo tutto verde

Gli agriasili sono una realtà in sordina, nata in questi ultimi anni. Si basano su un’idea semplice ma intuitiva: i bambini piccoli crescono più armonicamente se si trovano in un ambiente ricco di stimoli e a contatto con la natura. Piante e animali diventano “amici” non da torturare con crudeltà, ma da scoprire e da conoscere, per allargare il loro orizzonte sensoriale e la loro sensibilità al mondo esterno. E non solo: progetti di questo tipo aiutano le aziende agricole e le cascine a riciclarsi per affrontare la crisi in modo innovativo, visto che l’asilo viene a trovarsi proprio al loro interno.

Il primo agriasilo d’Italia è “Il Trenino” di Anna Musso e Barbara Pica, nato nel 2004 a Poirino, vicino a Torino e ospita bambini dai 5 mesi ai 3 anni. Ne sono seguiti altri, tra cui l’azienda agricola agrinido “Fattoria Casa Mia” di Marcella Alberini, tra le vincitrici in questi giorni, segnala la Coldiretti, del Premio De@terra 2009. Il premio le viene attribuito dall’Osservatorio per l’imprenditoria femminile in agricoltura, istituito presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

“Fattoria Casa Mia” è un agriasilo a Pescantina (Verona) che ha creato la prima mensa con “menù country”. I piccoli avranno un menu’ bilanciato “a km 0” che utilizza, come ingredienti, i prodotti dell’azienda agricola in cui l’asilo è inserito, a seconda della loro stagionalità e della tipicità del territorio.

Francesca Ballali, creatrice del primo servizio di “baby parking verde”, ha vinto invece il Premio del Comitato delle organizzazioni agricole europee (Copa) . I bambini vengono presi in consegna per massimo 12 ore giornaliere, durante le quali svolgono attività pedagogica e didattica in una sorta di “palestra verde”, ovvero gli spazi del Polo Zooantropologico “Oltreallacittà” di Udine.

PS. Conoscete altre attività di agri-asili o agri-nidi in Italia? Segnalateceli con un commento!

Risorse web:

Vicino a Trento c’è l’agrinido “Il Cavallo a dondolo“: il sito qui
Vicino a Chivasso (TO) c’è “La Piemontesina“: il sito si trova qui
Un’esperienza un pò diversa, fare asilo senza la scuola: a Trento con quelli dell’Asilo nel Bosco
Cosa bisogna fare per aprire un agriasilo? Qualche info utile si trova qui

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

6 risposte a ““Agrinido”: per i più piccoli arriva un asilo tutto verde

  1. Pingback: mammanonlosa

  2. Pingback: “Agrinido”: per i più piccoli arriva un asilo tutto verde

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *