A Parigi il Natale è ecologico
(e si risparmia)

Ieri si sono accese le sfavillanti luminarie natalizie nel viale parigino più famoso al mondo, l’avenue degli Champs-Elysées. I 415 alberi che la costeggiano illumineranno le strade con milioni di lampadine per tutto il periodo delle festività fino a 10 di gennaio. Facendo un paio di conti, l’operazione è parecchio dispendiosa in tempi di crisi, per non parlare di tutta l’elettricità consumata… Che fare dunque? Ecco la soluzione: usare i led.

I francesi dunque hanno pensato di festeggiare un Natale che sposi il portafoglio con l’ambiente usando luci a led, quindi a basso consumo. L’attrice e cantante francese Charlotte Gainsbourg è stata la madrina del luccicante evento. Al blu ghiaccio dei led si è unito il fucsia delle decorazioni (foto AFP in alto), eletto “colore anti-crisi” che, con la sua allegria, simboleggia voglia di ripresa e gioia di vivere con cui superare questo anno difficile e guardare, con ottismo, a quello che sta finalmente per arrivare.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

2 risposte a “A Parigi il Natale è ecologico
(e si risparmia)

  1. Pingback: Natale a Milano: davanti alla Madonnina un abete di 50 metri

  2. Pingback: Tutte le regole per un Natale ecologico | speciale in Liquida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *