Green economy: al via a Rimini “Ecomondo 2010”

L’Italia della green economy ”è l’Italia che vorrei, è l’Italia del domani”. Lo ha detto il ministro dell’ambiente Stefania Prestigiacomo, all’inaugurazione di Ecomondo, apertasi oggi alla Fiera di Rimini. ”Questa mostra – ha detto Prestigiacomo – è la dimostrazione che esiste un grande settore dell’economia che ruota attorno all’ambiente e allo sviluppo sostenibile. Un pezzo di economia in grandissima crescita che punta sull’innovazione, che scommette sulle rinnovabili, che rende possibile la bioedilizia, che vede la crescita nel riciclo dei materiali, che interpreta il risparmio energetico come opportunità di lavoro”. 

Un universo di sostenibilità al quale il ministero dell’ambiente ”guarda con attenzione attuando politiche di sostegno e di incentivazione per tutti i settori”. Risorse naturali, fonti di energia pulita e comparto delle green economy ”sono i pilastri – ha concluso il ministro – su cui si misurerà la competitività del sistema paese nei prossimi anni”.

Alla 14° edizione di Ecomondo sono presenti oltre mille espositori nei sedici padiglioni del quartiere riminese. Attesi oltre 60mila visitatori, 5mila stranieri da tutto il mondo, per un viaggio nel panorama delle imprese attive nella green economy. Ecomondo si svolge dal 3 al 6 novembre al quartiere fioristico. Orari: 9.00-18.00 tranne sabato, con orari 9.00-17.00. Ingresso: 15 euro, ridotto 5 euro, abbonamento 2 giorni 25 euro. Ulteriori info sul sito: www.ecomondo.com

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *