A Bassano in mostra giardini tricolore

A Bassano del Grappa (Vicenza) diciotto giardini colmi di fiori, piante, gelsi e palme, per celebrare i 150 anni dell’Unita’ d’Italia. E’ proprio questo anniversario il tema dell’edizione 2011 dei ”Giardini a Bassano”, proposta per il secondo anno di fila dall’Associazione Pro Bassano.  Per oltre un mese, dal 17 aprile al 22 maggio, nel periodo centrale della primavera, le aree verranno abbellite in maniera colorata e vivace: i luoghi prescelti saranno le zone più suggestive del centro storico, i portici delle piazze e l’area adiacente il ”Ponte Vecchio”, tanto caro agli alpini e conosciuto in tutto il mondo. I diciotto giardini proporranno un excursus di tutta la vegetazione italiana, in un simbolico percorso, da nord a sud della penisola, con lo scopo di presentare tutte le tipicità florovivaistiche del nostro Paese.

I giardini si alterneranno dal tradizionale al moderno, affrontando tematiche del momento, legate all’attualità, come il risparmio energetico, ma anche alle leggende del passato. In una di queste aree verrà allestito un giardino acquatico con zampilli attorno ai quali saranno esibite “statue” che parleranno di personaggi risorgimentali. Il percorso naturalistico costruito nella città del Grappa richiamerà luoghi e momenti che hanno fatto la storia d’Italia, ma non mancherà il riferimento ai prodotti della terra vicentina: una ”asparagiaia”, allestita dagli studenti dell’Istituto agrario ”Alberto Parolini”, farà mostra di sè nella piazza centrale. La giornata inaugurale, domenica 17 aprile, sarà aperta alle 10 con una cerimonia a Palazzo Bonaguro, a due passi dal Ponte degli Alpini e nello stesso giorno, nel brolo del seicentesco palazzo, vi sarà una mostra  con vendita di fiori e piante. Ulteriori info: sul sito della Proloco di Bassano

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *