Le api amano Michelle (Obama) e i suoi fiori…

Oltre all’ormai universalmente noto orto presidenziale, i giardini della Casa Bianca per volere di Michelle Obama ospitano da tre anni anche un alveare. L’idea della First Lady era quella di riservare un’area del South Lawn alle api per favorirne il lavoro di impollinazione. L’orto biologico ha sempre prodotto verdure in abbondanza, ma anche dall’alveare arrivano grosse soddisfazioni per Michelle…

La produzione di miele presidenziale nel 2011 è stata davvero da record: il primo anno sono stati raccolti circa 60 kg di miele, il secondo anno 83 kg, ma quest’anno ben… 102 kg !!! I fattori che determinano la produzione di un alveare sono tanti, dalla razza delle api alle condizioni della regina, dall’estensione delle fioriture al clima ed altro ancora, ma tanto per fare qualche confronto, possiamo dire che la maggior parte dei nostri alveari hobbistici può produrre in condizioni favorevoli anche 20-30 kg di miele all’anno mentre negli Stati Uniti, dove usano tecniche apistiche differenti, si può arrivare fino a 70 kg. Notevole dunque il risultato!

Pare insomma che le api abbiano trovato il loro eden alla Casa Bianca ed in effetti non si poteva scegliere per loro un posto migliore, visto che acqua e nettare sono presenti in abbondanza ma soprattutto non vengono utilizzati pesticidi di alcun genere. Inizialmente il miele era destinato alle ricette di cucina ma, vista la notevole produzione, si sono trovate ben presto altre idee di impiego: come sostituto dello zucchero in cibi e bevande, nella produzione casalinga della birra, come assaggi per i visitatori, fino alle confezioni regalo.

Il miele della Casa Bianca è infatti diventato una presenza costante tra i regali che i coniugi Obama offrono durante le visite ufficiali di Stato e i vari incontri internazionali e a tale scopo sono stati realizzati perfino degli speciali vasetti in cristallo senza piombo autografati dalla First Lady. Tra gli ultimi a beneficiare di questo dolcissimo dono ci sono anche il Principe Carlo e la moglie Camilla.

Ma cosa contiene questo miele presidenziale?
Qualcuno l’ha fatto analizzare ed è risultato che il polline dominante è quello del trifoglio, ma il carattere ed il gusto sono dati da alberi e arbusti che si trovano nei giardini della Casa Bianca e precisamente da cornus, ciliegi, lagerstroemie, olmi, magnolie e caprifogli.

Un orto, un alveare… Quale sarà la prossima scelta bio di Michelle?
Dal sito ufficiale della Casa Bianca, ecco il video dedicato proprio alle api presidenziali

Luisella Rosa

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *