Weekend d’autunno: a caccia del foliage in parchi, ville e giardini

Dopo tanti giorni di pioggia, ecco arrivare un fine settimana, come questo di novembre, che promette bene. Approfittiamone, prima che il freddo ci stringa in una morsa inchiodandoci tra le pareti domestiche fino a marzo! Sabato e domenica si presenta dunque una buona occasione per goderci finalmente colori e sfumature dell’autunno: giornate ideali per visitare parchi e giardini armati di una fida macchina fotografica con cui immortalare dettagli e panorami. Le mete per le nostre passeggiate con l’obiettivo? Ovviamente verdi. E in Italia non mancano. Facendoci consigliare dal network di Grandi Giardini Italiani, ecco dunque parchi, ville e giardini perfetti per ammirare lo spettacolo del foliage autunnale
 
I giardini e i parchi sono stagionali. Sembra strano, ma prima di andare a visitare un giardino, sarebbe bello informarsi sul momento in cui la nostra meta è all’apice della sua bellezza. Ci sono giardini che puntano su fioriture primaverili, con azalee e camelie giapponesi per esempio: se andrete a vederli in estate, rimarrete delusi. Ci sono altri giardini invece che sono particolarmente belli in autunno e qui ve ne indicheremo alcuni. Vale sempre il consiglio di informarsi (via email o per telefono) per orari e aperture, a volte limitati perché privati.

SAN LIBERATO  – VITERBO
A Viterbo, nel Lazio, il parco di questa chiesa romanica diviene una vera e propria tavolozza di toni variopinti. Progettato da Russell Page, grande architetto paesaggista, il luogo è stato creato proprio pensando all’autunno: per rendere stupendo il foliage nel parco, Page ha fatto arrivare dal Canada alberi ad alto fusto che – insieme a ciliegi giapponesi, liquidambar, parrotie persiche, canfore, liododendri e nysse – in questa romantica stagione si  incendiano declinando infinite variazioni cromatiche, per dare vita ad una cornice corale con il lago di Bracciano. Info sul sito: www.sanliberato.it

Giardini Torrigiani a Firenze

GIARDINO TORRIGIANI – FIRENZE
Un angolo di paradiso nascosto dalle mura nel centro di Firenze, un giardino privato immenso di quasi sette ettari che ospita un ricco panorama di specie vegetali, tra cui annosi alberi imponenti come cedri, faggi tricolore, sequoie, ginchi, pini, quercie, platani, lecci e cipressi. Antiche strutture tra viali, cortili, serre e limonaie. Info sul sito: www.giardinotorrigiani.it

GIARDINI BOTANICI DI STIGLIANO – ROMA
Un parco di venti ettari che ospita le Terme di Stigliano, famose per le loro acque abbondanti e benefiche. La presenza dell’acqua ha creato un microclima particolare che ha favorito la crescita di piante e alberi: aceri, querce centenarie, lecci, roveri, noccioli, tamerici e bambù giganti si uniscono armonicamente ai pini romani.  Info sul sito: www.termedistigliano.it

Villa Carcano ad Anzano

VILLA CARCANO – ANZANO DEL PARCO (CO)
Il parco di una villa posseduta ancora dall’antica famiglia proprietaria, la famiglia Carcano appunto, si mostra in tutto il suo splendore nella veste autunnale, che mette in rilievo le livree dorate e fiammeggianti di ginki, ippocastani, castagni plurisecolari che risaltano a contrasto con il potente verde di tuje, tassi, abeti (alcuni alti oltre 45 metri), cedri, magnolie e dei grandi cespugli di aucuba che costellano il parco. Info sul sito: www.villacarcano.it

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *