Cosa seminare a gennaio in vaso? Carote rotonde!

Orto sul terrazzo, orto sul balcone: se ne parla tanto ma poi, passare al concreto, ci troviamo a chiederci: “Ok, voglio provare ma… da dove comincio?” Per noi gente di città, l’0rto non è materia immediata e meno ancora lo sono le operazioni che un tradizionale orto in terra richiede. Negli appartamenti si dispone di spazi diversi e piccoli, per giunta. Ma sta a noi considerare questo dato di fatto come un ostacolo o come un’opportunità! Per esempio, il pianerottolo è un’area protetta che può essere utile per i novelli ortobalconauti urbani: può ospitare un paio di vasi che lì in casa proprio non ci stanno. Un’idea per seminare qualcosa adesso mentre fuori fa ancora troppo freddo? Le carote! Magari scegliendo quelle con la radice corta e arrotondata

Ebbene sì, le carote rotonde o carote corte esistono, anche se non le vediamo al super: i semi si trovano in vendita nei garden o nei vivai. Sono normalissime carote in cui però la radice, che è quella che ci mangiamo, non si allunga ma si sviluppa prendendo la forma di una trottola. Curiose, no? La cosa interessante è che queste varietà (per esempio la ‘Pariser’, la Tonda di Parigi) si prestano molto meglio alla coltivazione in vaso di quelle tradizionali: la forma della radice infatti le rende perfette per terreni pesanti ma anche, e questo ci interessa di più, per i vasi non enormi di cui di solito disponiamo sul balcone o sul terrazzo. Ricordiamoci infatti che la carota di sviluppa sottoterra, quindi più è lunga, più ci serve un vaso profondo perché possa crescere bene. Il problema si risolve con queste carote corte: e sicuramente stupirete gli amici offrendo questi ortaggi auto-prodotti così particolari! E poi possiamo seminare le carote in vaso anche adesso con comodo in casa, al calduccio 😉

Le varietà precoci di carota si seminano ora in un posto fresco, illuminato ma riparato (tra i 10 e i 15 gradi) dal gelo più intenso. Usate un vaso con una superficie un pò ampia. Riempite con terriccio universale mischiato a stallatico (si vende in sacchi nei vivai) e ad un pugno di sabbia (il drenaggio è importante): eliminate i sassi, se ce ne sono. Poi create dei piccoli buchi, distanziati di 4 o 5 centimetri, con una matita e inserite 2 o 3 piccoli semi dentro ogni cavità. Bagnate bene e lasciate il vaso esposto alla luce. Mantenete il terriccio umido (non fradicio, è questo il segreto per farle nascere!) e nel giro di alcune settimane vedrete spuntare le piantine, che hanno peraltro una vegetazione a ciuffi molto decorativa. Rincalzate la terra intorno alla radice se vedete che si scopre in superficie. Selezionate le più vigorose ed eliminate quelle più fragili, possibilmente senza disturbare troppo le piantine. In genere i trapianti sono sconsigliati. Verso marzo, quando il gelo è meno severo ma fa ancora freddo, portate il vaso fuori esponendolo al sole. Le carote maturano in circa 60-90 giorni: scoprite un pò la radice e quando è abbastanza ingrossata, estirpate la pianta, pulitela e …gustatela!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Cosa seminare a gennaio in vaso? Carote rotonde!

  1. Sono un amante degli ortaggi un pò strane che coltivo nel mio orto x hobby,mi piacerebbe sapere dove posso acquistare i semi di questo tipo di carote in provincia di Ravenna o a recapito postale.
    Grazie…!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *