Il succo dell’estate l’ha creato la Nasa

Una pelle sana e bellissima anche sotto il sole estivo: è la promessa di un succo di frutta prodigioso. Basta berlo due volte al giorno. Inventata dalla Nasa per proteggere gli astronauti dalle radiazioni, questa bevanda sta mostrando ottimi risultati nella lotta contro le rughe e altri inestetismi della pelle causati dall’esposizione ai raggi del sole. 

Secondo quanto riporta il Daily Mail di Londra, gli scienziati dell’Università dell’Utah avrebbero riscontrato una diminuzione della macchie della pelle del 30% e delle rughe del 17% dopo soli quattro mesi di trattamento con due dosi quotidiane. 

La ricerca è stata condotta su 180 volontari: la bevanda, siglata AS10, è un concentrato di estratti da frutti esotici, compresi fico d’India, uva, te’ verde, melograno. Prodotti che forniscono alte quantità di vitamine e elementi fitochimici che bloccano gli effetti delle radiazioni e dei radicali liberi che danneggiano le cellule della pelle.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

6 risposte a “Il succo dell’estate l’ha creato la Nasa

  1. no dico scusatemi, la smettete di pubblicare stupidaggini solo per far spendere soldi agli italiani? questi frutti costano l’ira di Dio e in questo momento dove non c’e’ una lira, Vi sembra logico rincretinire povere donne alla ricerca di qualcosa che non esiste? V E R G O G N A T E V I!!!!!!

  2. Le donne rincretinite dalla bellezza ci saranno sempre pur di apparire venderebbero anche la propria madre!
    basta leggere l’articolo senza farsi coinvolgere dov’è il problema?

  3. Ma daaaaiiiii….Tiziana, secondo te bisogna solamente parlare di crisi e di cose tristi?…vorrà dire che ci berremo l’acqua piovana…che tristezza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. …e poi non svelano neanche la ricetta…e non è nemmeno una pubblicità occulta…però anche tu sei andata a curiosare…basta con la sagra dell’ovvio e del banale!

  5. prima di finire di leggere l’articolo e quindi anche il tuo commento, Tiziana, stavo pensando la stessa cosa, ci propongono rimedi che costano un accidenti, così come le creme antirughe e idratanti che, seppur è importante la costanza con cui vanno usate, se compri quelle da due soldi servono a poco, ma noi comuni mortali dobbiamo accontentarci, per nn parlare, e colgo l’occasione per dirlo anche qui, della famosa propaganda, prevenire e meglio che curare, ma a chi?????????? per prevenire i tumori o altre malattie gravi, bastano dei controlli semplici, che per noi gente che nn arriva ad una settimana dallo stipendio(una volta si diceva a fine mese) nn sono più semplici perchè anche fare delle analisi del sangue ci è diventato impossibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *