Festeggiamo i nonni, le “radici” della famiglia

La nostra società sta da poco riscoprendo il valore dei nonni. Sono loro la risorsa dei figli che danno alla luce dei bimbi. E non solo perché permettono ai genitori, in tempi di crisi, di continuare a lavorare senza dover pagare l’onerosa baby-sitter. I nonni sono parte del nucleo familiare, e trasmettono ai nipoti le lezioni che hanno imparato dalla vita. Se vogliamo, i nonni sono la radice nodosa e lignea che, da sotto la terra, aiuta a i tessuti più giovani a nutrirsi e a svilupparsi, in una continuità che concatena le generazioni. Il tempo dei nonni del resto somiglia molto a quello delle piante: i nonni sono lenti nei movimenti, saggi nel pensiero, amorevoli nelle cure. Sarà per questo che alcuni dei balconi di città più belli e fioriti sono coltivati da persone anziane. Una piantina viva è dunque un bel regalo da fare oggi, nella giornata dedicata proprio a loro.

Le piante, come i nonni del resto, sono simbolo di vita, energia, storia, saggezza e hanno il dono e il potere di trasmettere ed emozionare. Regalare ai nonni una pianta in occasione della loro festa è un gesto di tenerezza carico di significato: si dona un pezzetto di vita, che cresce, diventa sempre più bella, evocando continuamente il ricordo della persona che l’ha donata.

Un’idea simpatica per procurarsi un regalo personalizzato la propone l’Ufficio Olandese dei Fiori con una campagna che invita a decorare la bandierina d’auguri per la Festa dei Nonni. Sul sito www.festadeinonni.it è possibile scoprire il garden center o il fiorista più vicino a casa dove scegliere la pianta ideale per i propri nonni e ritirare il kit omaggio per la realizzazione di un originale biglietto da inserire nel vaso della pianta regalo rendendo unico il proprio dono. Che piante scegliere? Una pianta da tenere in casa, visto l’arrivo dell’inverno: anche una composizione di piante grasse, che non chiedono una presenza assidua, potrebbe essere una bella idea.

Qualunque cosa scegliate sarà un pensiero speciale e, per una volta, avrete una giornata da dedicare totalmente alle “radici” della famiglia!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *