A Milano domani si semina un’opera d’arte

wheatfield520

Avete mai avuto una parte attiva nella realizzazione di un’opera d’arte in grande scala? Se la risposta è che vi piacerebbe farlo, l’occasione si presenterà domani, sabato 28 febbraio, nella parte più futuristica della città di Milano. E’ proprio lì, infatti, tra i luccicanti grattacieli nuovi di zecca della zona di Porta Nuova che si realizza “Wheatfield“, un’opera di Land Art ideata dall’artista americana Agnes Denes. E tutti quelli che lo vorranno, potranno diventare per un giorno i seminatori di questo Campo di Grano artistico sì, ma assolutamente reale e concreto.

L’appuntamento è dalle 14.00 alle 16.00 presso il giardino pubblico di via De Castillia 28, ben dotati di stivali da campagna, si raccomandano gli organizzatori della Fondazione Riccardo Catella. L’idea è seminare insieme il primo campo di grano che sorgerà tra i grattacieli di Porta Nuova. “Wheatfield” (Campo di Grano) è un’opera d’arte ambientale: uno spettacolare intervento di Land Art ecologica concepito nel 1982 per riportare l’attenzione del pubblico su alcuni valori sempre più trascurati dalla società globalizzata, come la condivisione del cibo e dell’energia, la salvaguardia del territorio e dell’ambiente, la crescita sociale ed economica nel rispetto della qualità della vita degli individui e delle comunità.

Wheatfield si estenderà per ben 50mila metri quadrati all’interno dell’area che in seguito ospiterà il futuro vastissimo parco pubblico denominato la “Biblioteca degli Alberi”. Per realizzare il campo di grano a Porta Nuova verranno trasportati nell’area 15.500 metri cubi di terra, utilizzati 1.250 chili di sementi di grano ‘Odisseo’ e circa 5mila chili di concime.

Tutti pronti a trasformarvi in artisti-seminatori?? 😉

Il sito della Fondazione Riccardo Catella: www.fondazionericcardocatella.org

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *