E’ nata la rosa ‘Villa Borghese’, bellezza quasi senza spine

Strabordante di piccoli fiori bianchi presenti a mazzi su lunghi rami eleganti, la nuova varietà di rosa dedicata a Villa Borghese porta ad immaginare il fascino delle fanciulle romane che dovevano calpestare quel nobile suolo, con capigliature adornate di coroncine di candide corolle. Forse è questa sua qualità, di riuscire a far volare l’immaginazione verso scenari di tempi gloriosi e antichi, che ha portato il suo creatore, Rolando Zandri, a battezzarla con il nome del complesso monumentale nel cuore verde di Roma. La “nascita” ufficiale della rosa è avvenuta pochi giorni fa proprio a Villa Borghese, in occasione della “Conserva della Neve”, mostra-mercato di piante rare.

A farle da madrina alla manifestazione, Cristina Comencini, romana, amata e conosciuta da tutti non solo come regista e come scrittrice ma anche per il suo impegno sulle questioni femminili (è tra le fondatrici dell’associazione SNOQ – Se Non Ora Quando) e particolarmente affezionata al Parco dei Daini di Villa Borghese.

La rosa ‘Villa Borghese’ però è lungi dall’essere un’esile comparsa: come vuole il gusto romano, è invece padrona là dove la si mette. Si tratta infatti di una grande rosa, una rampicante di taglia, capace di raggiungere dimensioni di 9-10 metri in altezza e ben 5 metri in larghezza! E le meraviglie non finiscono con le ragguardevoli misure di questo ibrido di Noisette: la rosa ‘Villa Borghese’ è un “gigante buono”, porta infatti sui suoi rami pochissime spine. E per tutta la stagione calda regala mazzi di piccoli fiori pieni, bianco crema.

La vincita della medaglia d’oro al Concorso delle rose di Barcellona 2015, oltre alla inossidabile resistenza alle tipiche malattie, ne fa poi una vera e propria diva, degna di una collocazione in piena vista, dove potrà sfoggiare, oltre alle amabili roselline, anche l’aristocratico fogliame piumoso, di un opaco verde scuro, e sanissimo. Insomma, una bellissima “romana” da tenere in giardino!

‘Villa Borghese’ è disponibile da ottobre-novembre presso il Vivaio Novaspina.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

3 risposte a “E’ nata la rosa ‘Villa Borghese’, bellezza quasi senza spine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *