Addio moda in pelle, arrivano le scarpe e le borse d’ananas

pinatex520

Esistono già e sono borse e scarpe create usando le fibre delle foglie d’ananas. Questo frutto tropicale che tanto amiamo per le sue interessanti proprietà legate al benessere e alla linea, sta regalando alla moda una risorsa estremamente preziosa, destinata a rimpiazzare la pelle animale. L’ananas è prodotto da una bromeliacea dalla forma tipica: un cespo di foglie cuoiose e tenaci da cui si può estrarre una fibra altamente resistente che può anche essere stampata e colorata. Il risultato è una “pelle” tutta vegetale. E Puma ha fiutato con piacere l’alternativa!

puma_ananas

Il nuovo materiale cruelty-free si chiama Piñatex ed è stato creato da Carmen Hijosa, una consulente di aziende di pellami ispirata dall’utilizzo della fibra d’ananas negli abiti tradizionali delle Filippine. Secondo Material ConneXion, centro internazionale di ricerca e consulenza sui materiali innovativi e sostenibili, la fibra di ananas costa 23 euro al metroquadro contro i 25-38 della pelle di origine animale.

ananas_pianta400

La pianta dell’ananas

Si aprono dunque le porte alla sperimentazione di lavorazioni e finiture che potrebbero fare di questo materiale l’alternativa per eccellenza, gradita alla nuova sensibilità diffusa, che sempre più vede gli animali come esseri viventi degni di rispetto invece che come risorse da sfruttare.

La pelle vegetale ricavata dall’ananas sta suscitando forte interesse: il marchio londinese Ally Capellino ha creato una linea fashion e la Puma, noto brand di moda, ha prodotto un prototipo di scarpa che sta valutando. Facile da lavorare, la foglia di ananas viene spesso scartata – si stimano 40mila tonnellate l’anno, dopo la raccolta del frutto: utilizzandone le fibre – per un metro quadro di Pinatex occorrono 480 foglie – si creano prodotti più facilmente compostabili. E non serve impiegare nuova energia (acqua, fertilizzanti ecc.) per crescere la “pelle d’ananas”: le foglie infatti sono un prodotto già presente.

Si stanno valutando impieghi della pelle d’ananas anche per gli interni delle auto e persino per utilizzi in ambito ospedaliero, grazie alle sue proprietà antibatteriche.

La Pagina Facebook dedicata al Piñatex: www.facebook.com/pinatex/

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Addio moda in pelle, arrivano le scarpe e le borse d’ananas

  1. Bhe devo ammettere che questo è molto interessante, ma sicuramente la pelle (almeno per un patito come me) è un altro livello 🙂
    Ps: esistono anche pelli “ecologiche” ad esempio provenienti dagli scarti dell’industria alimentare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *