Al via “Castelli Aperti”, tra antiche dimore e nobili giardini piemontesi

Parte in questi giorni in Piemonte e Liguria l’iniziativa “Castelli aperti”, che vede magicamente aprirsi alle visite nelle ultime domeniche dei mesi di maggio, giugno, luglio, agosto e settembre, i segreti portoni e portali di 24 tra castelli e antichi palazzi con le loro sale e i loro antichi giardini.

Raramente aperti al pubblico, questi meravigliosi beni privati in genere non sono visitabili. In occasione di Castelli aperti invece si apriranno allo sguardo affascinato dei visitatori condotti alla visita nientemeno che dai proprietari in persona. Tra tutte, prevista anche la visita notturna al giardino delle rose del Castello di Moncalieri – dove il 13 e 14 maggio si è svolto il Premio della Rosa Principessa Maria Letizia dedicato agli amatori – e quella diurna al Giardini di Villa Doria il Torrione.

Fra le chicche c’è il Castello di Parella, che è stato ristrutturato e diventerà presto un resort, quello di Rivara dove nell’Ottocento usava riunirsi un gruppo di pittori impressionisti, Casa Zuccala nei cui giardini è visitabile una eccezionale raccolta di erbe officinali, il Castello di Miradolo che metterà in vendita cestini per il pic-nic per godere di una bella giornata nel parco.

Ulteriori info sul sito: www.castelliaperti.it

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *