Gelate primaverili? Trasformiamo il davanzale in un prato

Stamane i campi intorno a Milano erano gelati di brina. Insomma, la pazza primavera ha voluto restare fedele al suo nome, ed ecco che il freddo torna a farsi sentire tra un bella giornata e l’altra. Queste gelate improvvise possono mettere a dura prova le piante da fiore appena acquistate ma guardatevi intorno: i fiori dei prati non soffrono! E allora perché non “copiare” la natura? E non c’è bisogno di farlo in grande: basta solo un davanzale davanti alla finestra.  E una fioriera a balconetta, anche bassa. E poi serve la protagonista, che di solito troviamo direttamente nei prati, dove arriva ad annunciare la bella stagione. E’ la margheritina o, appunto, “pratolina” (Bellis perennis): delicata a vedersi ma in realtà resistente e forte. Sì, ma nella forma in cui ve la mostriamo, non si trova ai lati delle strade ma nei garden e nei vivai, perché l’uomo ci ha messo lo zampino, trasformando le semplici margheritine dei prati in fiorellini decisamente più appariscenti.

E così sono nate le pratoline a ponpon. Non hanno grandi esigenze: si accontentano di poca terra, sole o mezz’ombra e di un pò d’acqua. Pagano però lo scotto della nuova ricchissima “veste” con la durata. Raramente riescono a sopravvivere da un anno all’altro in questa bella forma stradoppia ma adesso, per qualche settimana, decoreranno il vostro davanzale come se fosse un tenerissimo prato. E del freddo se ne faranno elegantemente un baffo 😉

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *