Ecco l’ortensia ‘Sweet Fantasy’, screziata con classe

Siamo abituati a vedere sempre più o meno sempre le stesse, nei giardini: rosa, bianche o azzurre, le ortensie (in genere quelle appartenenti alla specie Macrophylla) sono un classico un pò vintage. Ad Orticola però Fiori&Foglie ne ha trovata una dal fascino piuttosto moderno allo stand del Vivaio Paoli Borgioli, noto per la profonda competenza in fatto di ortensie da collezione . I fiori rosa di ‘Sweet Fantasy’ sembrano spruzzati di una tonalità più scura, ma non in modo esteso: con eleganza invece, a piccoli tocchi.

Questa irregolarità nella colorazione tono su tono la rende più attraente delle classiche piante variegate che alla lunga possono stancare per i forti contrasti di colore. Chiedendo informazioni su questa varietà, scopro che la screziatura non finisce nei fiori: la pianta ogni tanto “macchia” irregolarmente qualche foglia con una fascinosa  pennellata di rosa.

  

Per il resto si tratta pur sempre di un’ortensia classica (Hydrangea macrophylla), quindi le richieste per coltivarla bene sono sempre quelle: si può piantarla anche in vaso, meglio però se ben capiente così che possa svilupparsi bene per alcuni anni, e la sua posizione ideale è a mezz’ombra, con solo mezza giornata di sole. Ricordate che si tratta di una pianta che ama l’umido, quindi in vaso durante l’estate dovrà essere annaffiata molto, molto spesso. Capire quando annaffiare comunque sarà facile: l’ortensia lo segnala subito, abbassando vistosamente le belle foglie.

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *