Avocado per le feste? Facciamolo crescere in casa in inverno

E’ quasi irresistibile la tentazione di far crescere il grosso seme che troviamo dentro al frutto tropicale dell’avocado, che spesso finisce sulle nostre tavole durante le feste. E così, dopo aver preparato tartine con gamberetti o una deliziosa guacamole o dopo aver gustato la sua polpa burrosa come dessert dentro la sua buccia, come si fa in Brasile, con zucchero e lime, ecco che il seme può regalarci la bella esperienza di crescere il nostro personale albero di avocado durante l’inverno. L’esperimento è facilissimo, e si può farlo subito: occorre solo armarsi di pazienza per risvegliare il germoglio. Ecco dunque come fare…

Possiamo coltivare il nostro seme di avocado in due modi: in un vasetto con l’acqua oppure direttamente in un vaso con la terra. Sono entrambi ottimi sistemi. Prima cosa da mettere in conto in qualunque caso, il tempo: a seconda della condizione del seme e della temperatura, il seme ci metterà dalle 2 settimane a qualche mese per dare segni di vita. Seconda cosa: consideriamo il futuro del nostro avocado. Si tratta infatti di un possente albero tropicale che può crescere (fino a 20 metri nei paesi d’origine) in piena terra solo in climi caldi o miti come quelli meridionali, liguri o anche in zone molto riparate a Roma. Teniamone conto! E per i frutti? Considerate che avrete più possibilità di vederli, fra alcuni anni, se disporrete di almeno due esemplari. Ma vediamo nel dettaglio come coltivare il seme in casa d’inverno…

COLTIVARE L’AVOCADO NELL’ACQUA
Si parte ripulendo bene il grosso seme dalla polpa. Tenendolo con la “punta” verso l’alto, infilzatelo lungo la sua circonferenza con 3 o 4 spiedini lunghi o stuzzicadenti. Serviranno per poterlo appoggiare sopra ad un bicchiere con acqua in modo che sia immerso solo per un quarto. A questo punto mettetelo in casa in un luogo ben illuminato e …aspettate 😉 Rabboccate l’acqua quando evapora finché non vedrete il seme aprirsi in due per dar spazio alla prima radice. Presto si svilupperà un germoglio che si farà strada verso l’apice del seme e continuerà a crescere diventando un rametto con delle belle foglie verde lucido. Cambiate l’acqua quando si intorbidisce. A primavera, quando fuori la temperatura sarà stabile oltre i 15 gradi, potrete piantarlo in un vaso – con uno strato di palline di argilla espansa sul fondo e del terriccio universale mischiato a torba – lasciando sporgere la punta del seme e metterlo fuori, all’inizio in un angolo ombreggiato e dopo qualche tempo esponendolo al sole. Se potete, usate spesso l’acqua piovana (o comunque non basica) per bagnarlo, per evitare eccessi di calcare che non gradirebbe.

COLTIVARE L’AVOCADO IN VASO
La procedura per coltivare il vostro grosso seme in vaso è più semplice ancora: io la preferisco perché non richiede di infilzare il seme. Consiste nel piantare il seme in un vaso – sempre con palline di argilla espansa sul fondo e del terriccio universale mischiato a torba – lasciandolo abbondamente fuori per metà e ponendolo in un angolo di casa riscaldato e ben illuminato. Tenendo il terriccio costantemente umido (non bagnato) ed evitando ristagni d’acqua nel sottovaso, vedremo il seme aprirsi e germogliare presto. A quel punto potremo continuare a crescerlo con l’accortezza di annaffiarlo spesso con acqua non calcarea. Buona fortuna a tutti i pollici!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

10 risposte a “Avocado per le feste? Facciamolo crescere in casa in inverno

    • Franco,
      tutto può andare storto, nella vita. Ma anche il contrario. Quello che è sicuro è che se non provi, non lo saprai mai 😉

  1. E’ MOLTO PIU’ FACILE DI QUANTO SI POSSA PENSARE FAR GERMOGLIARE IL GROSSO SEME ,IO DA UN SEME HO OTTENUTO DUE PIANTINE DISTINTE

  2. ciao a tutti io ho quasi un albero di avocado fatto nascere dal suo seme in casa .io faccio così e funziona :prendo il grosso seme e lo lascio un paio di giorni in casa ad asciugare finchè la pellicina che lo ricopre viene via quasi da sola, poi lo inserisco nel terriccio quasi a metà naturalmente la parte più larga va nella terra . se è inverno lo lascio all interno se è estate lo metto fuori ma non in pieno sole . vi assicuro che crescerà ciao

  3. Mannaggia io vi leggo solo adesso e ormai il seme l’ho messo in acqua a marzo e non in inverno!!! Sta faticosamente uscendo il germoglio ma nonostante sia passato tanto tempo è ancora molto piccolo, dite che basterà aspettare più tempo del normale e dunque invasarlo più avanti o mi conviene buttarlo e riprovare questo inverno? =((((

    • Giada,
      non è che a primavera non si possa piantare l’avocado!
      Adesso che sta iniziando a far caldo, puoi metterlo fuori (all’ombra all’inizio) e vedrai che crescerà molto più vigoroso che in casa.
      Facci sapere 😉

  4. Questo inverno, un po’ scettica ho iniziato, nel bicchiere d’acqua. Se l’è presa parecchio comoda, ma è stato davvero affascinante vederlo spaccare il seme e crescere! Ora che è Aprile l’ho piantato nella terra, il germoglio dentro è già formato da foglie. Non vedo l’ora che diventi un ramo. Per caso, sapete dirmi se si può rendere Bonsai? L’ho cominciato per pura “accademia” non ho il posto per un grande albero!

  5. Veramente io tutte le mie piantine di avocado li ho avuto in modo semplicissimo. Li metto in uno dei tanti vasi sul balcone, dove trovo un po’ di spazio (edera, gerani ecc.) e lo dimentico. E dopo settimane o mesi all’improvviso mi spunta la piantina dell’avocado dimenticato. A questo punto lo trapianto in un vaso suo !
    Funziona meglio di tutti gli altri metodi!
    Provatelo e saluti da
    Hanna

  6. Ciao a tutti.
    Ho un problema con le mie belle piantine di avocado….le ho fatte germogliare in acqua per poi piantarle in un vaso. Al momento ne ho 4 distinte…..sono tutte cresciute molto bene, sempre sul balcone…ora con l’arrivo del primo freddo freddo le ho portate in casa, ma noto che stanno iniziando a seccare e cadere le foglie…le due piante piu grandi sono alte circa un metro, ma continuando cosi, resterà solo il fusto senza più le foglie. Dove sto sbagliando? Sapete darmi qualche buon consiglio? Grazie mille in anticipo.

  7. Ciao!
    vorrei provare a piantare 2 semi di avocado, uno in acqua e uno in vaso, ma volevo sapere se devo togliere la pellicina o i germogli riescono a uscire anche se la lascio. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *