Arboricoltore certificato, è lui l’esperto degli alberi

alberi500

Nelle nostre città conviviamo con gli alberi ogni giorno, che siano dentro al nostro giardino, in quello condominiale o nelle vie limitrofe alle nostre abitazioni. Il problema è che di alberi sappiamo veramente poco: l’albero infatti è un essere vivente complesso. Ed è facile creare danni ad un albero se non si possiede una preparazione su come funziona e su come è fatto, danni che risultano spesso evidenti solo a distanza di anni. Per intervenire su un albero, occorrono conoscenze specifiche (botaniche, statiche, fisiche) che sono il patrimonio di chi li studia e ha fatto degli alberi la sua professione. Ce ne parla Stefano Lorenzi, arboricoltore certificato, in questa sua rubrica sui Segreti degli Alberi su Fiori&Foglie, che oggi risponde a questa vitale domanda: a chi dobbiamo rivolgerci per prenderci cura degli alberi?

“Negli ultimi anni è innegabile che sia cresciuta la sensibilità dei cittadini verso gli alberi in città. Le ragioni sono tante, di sicuro la principale può essere che ci stiamo rendendo conto che “una città senza alberi è una città morta” (cit.Alex Shigo). Automobili, industrie e riscaldamenti sono la causa delle recenti anomalie climatiche e stiamo prendendo coscienza che il modo migliore che abbiamo per difenderci e contrastarle è mantenere in salute gli alberi presenti nelle nostre aree urbane, oltre a piantarne di nuovi in luoghi consoni e assicurarci che questi nuovi alberi siano di ottima qualità e curati in futuro con professionalità.

E qui di solito si presenta il problema per il cittadino: a chi affidare i nostri alberi con tranquillità?
In Italia, esiste una certificazione di qualità che può venirci in aiuto. La certificazione di cui sto parlando è l’ETW (European Tree Worker), un progetto della Comunità Europea nato per permettere agli arboricoltori, volontariamente, di mettersi alla prova e, dopo 5 esami, ottenere il riconoscimento di Arboricoltore certificato ETW.

Da anni si cerca di divulgare questo marchio per dare uno strumento ai cittadini che permetta loro di riconoscere un Arboricoltore esperto e formato da un improvvisato “tagliatore di alberi”. Tutto questo però si scontra spesso con quanto i proprietari di alberi vedono perpetrare dalle pubbliche amministrazioni agli alberi cittadini. Al cittadino infatti viene spontaneo pensare: “Beh, se lo fa il Comune …vuol dire che si fa così”. Il problema è che la malagestione delle alberate cittadine è un danno che si ripercuote sulla salute degli abitanti di qualsiasi centro urbano.

Io credo che ognuno di noi abbia il dovere di formarsi e informarsi, di comprendere che gli alberi potati in malomodo non sono affare del Comune, entità lontana da noi: sono nostri. In quanto tali ci dobbiamo sentire danneggiati da una loro errata cura, dobbiamo comprendere che è meglio avere qualche foglia in più sul terrazzo o nel cortile condominiale, piuttosto che quegli scheletri che abbruttiscono le nostre città. Dobbiamo prendere coscienza che un albero sano non ci dà solo ossigeno, ma ci evita i caldi torridi in estate e i fenomeni meteo a cui ultimamente siamo abituati. Gli alberi in città conservano il territorio!!

Credo quindi, che per migliorare sensibilmente la qualità della vita nelle nostre città, serva una lunga, lenta, ma continua sensibilizzazione degli abitanti su quanto è importante un albero.
L’albero sporca?…le foglie non sono tossiche o nocive!
Le radici rompono i marciapiedi?….non è colpa loro: è il tipo di marciapiede che non è adatto!
Un albero può cadere ?…in Italia nel 2015 solo una persona è morta per caduta di alberi o parti di esso. Invece ci sono stati svariate migliaia di morti per incidenti stradali o malattie polmonari.

In altre parole dobbiamo renderci conto che gli alberi sono una soluzione certa per un futuro migliore dei nostri centri urbani. Dobbiamo cambiare la nostra mentalità e dobbiamo fare pressione presso le pubbliche amministrazioni in modo che anche chi gestisce il verde pubblico cambi modo di pensare ed agire. Questo lo si può fare solo cambiando in primis il NOSTRO modo di pensare, non lamentandoci ogni giorno col Comune di residenza per problemi legati agli alberi, e se i problemi esistono, pretendiamo che a risolverli sia personale qualificato, tracciabile e certificato.

Gli alberi sono nostri!!!
Pretendiamo sempre una loro corretta cura e gestione.”

Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Una risposta a “Arboricoltore certificato, è lui l’esperto degli alberi

  1. molto ben redatto, chiaro, diretto e incisivo. Perfetto per chi non ne sa nulla e ha poca voglia di informarsi.

    “la malagestione delle alberate cittadine è un danno che si ripercuote sulla salute degli abitanti di qualsiasi centro urbano.

    Io credo che ognuno di noi abbia il dovere di formarsi e informarsi, di comprendere che gli alberi potati in malomodo non sono affare del Comune, entità lontana da noi: sono nostri. In quanto tali ci dobbiamo sentire danneggiati da una loro errata cura, dobbiamo comprendere che è meglio avere qualche foglia in più sul terrazzo o nel cortile condominiale, piuttosto che quegli scheletri che abbruttiscono le nostre città. Dobbiamo prendere coscienza che un albero sano non ci dà solo ossigeno, ma ci evita i caldi torridi in estate e i fenomeni meteo a cui ultimamente siamo abituati. Gli alberi in città conservano il territorio!!”

    fossi credente ci metterei un bell’ AMEN.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *